Se lo spazio in dispensa non è mai abbastanza ecco come risparmiarlo con questi consigli

Lo spazio non è mai sufficiente, in ogni stanza della casa. Il tempo e le esperienze conducono le persone ad accumulare sempre più oggetti nel tempo e molti di questi restano inutilizzati nel corso degli anni. Specialmente in cucina e nella dispensa, i tanti alimenti e strumenti di cottura difficilmente lasciano posto a oggetti nuovi. Dunque, se lo spazio in dispensa non è mai abbastanza ecco come risparmiarlo con questi consigli.

Usare piatti girevoli

Uno dei migliori modi per ottimizzare lo spazio nella dispensa è quello di utilizzare dei piatti girevoli. Vanno bene anche i comuni taglieri in legno, dotati di meccanismo girevole. Questo stratagemma consente di utilizzare anche lo spazio di dietro più nascosto. Per raggiungere anche gli oggetti posizionati in fondo, basterà ruotare il vassoio girevole e avere tutto a portata di mano.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Appendere gli oggetti in modo furbo

È possibile appendere mestoli, spezie e oggetti di ogni genere utilizzando un trucco furbo. Basterà riciclare un vecchio contenitore ad anelli, comunemente usato per raccogliere i documenti in fogli trasparenti. Bisognerà prelevare proprio la parte in alluminio, dotata di anelli apribili e fissarla internamente all’anta sportello di un mobile. In questo modo, sarà più semplice appendere qualunque oggetto, ottimizzando uno spazio altrimenti inutilizzato.

Un altro modo di appendere

Un secondo modo per appendere bustine, confezioni degli snacks o polveri per la preparazione dolciaria consiste nell’utilizzo di un tubo, in cui inserire dei mollettoni. Questi ultimi sono le comuni pinze che servono a chiudere le buste di pasta o di patatine aperte.

Posizionare il tubo internamente a un mobile, come se fosse un tubo appendiabiti. Prima però inserire i ganci dei mollettoni nel tubo. Se lo spazio in dispensa non è mai abbastanza ecco come risparmiarlo con questi consigli furbi.

Le buste in disordine

Chi vive la vita quotidianamente sa benissimo che uno dei posti più in disordine è il contenitore delle buste di plastica. La raccolta delle comuni buste da supermercato è spesso dominata dal disordine. Come posizionarle per renderne agevole il prelevamento?

Arrotolare la busta su se stessa nel senso della lunghezza e posizionarla in una scatola di cartone, piegandola 2 o 3 volte. Vanno bene anche le scatole porta-fazzoletti o qualunque contenitore simile. La parte delle due impugnature della busta deve restare in superficie perché, all’interno di essa bisognerà inserire la busta successiva, arrotolata allo stesso modo. Questo serve a far sì che, prelevando una busta per l’utilizzo, la successiva resti in alto e sia agevole da prendere.

Spezie e piccoli barattoli in ordine

Per avere un cassetto delle spezie ordinato come un negozio ben fornito, consigliamo di recuperare una scatola simile a quella dei cereali per la colazione. Basterà ricavare dei piccoli spessori per mantenere in ordine i barattoli di spezie. Oppure, consigliamo di aprire il cartone e tagliare via le due estremità. Basterà creare con il cartone una sorta di piccola alzata.

Una volta create 4 o 5 alzate in cartone, sarà possibile posizionare le spezie in modo da creare un piccolo espositore. Consigliamo di dare libero sfogo comunque alla fantasia, per soddisfare ogni propria esigenza. Se lo spazio in dispensa non è mai abbastanza ecco come risparmiarlo con questi consigli semplicissimi.

Consigliati per te