Se le margherite sono danneggiate dobbiamo curarle con questi 3 gesti che possono riportarle in vita

Le margherite, si sa, sono tra i fiori più belli però a volte presentano qualche criticità. Può accadere che si brucino o che sfioriscano senza un motivo.

Ebbene, se le margherite sono danneggiate dobbiamo curarle con questi 3 gesti che possono riportarle in vita! Anzitutto, la potatura è necessaria quando le vediamo sfiorire.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

In questo modo possiamo rinvigorirne i rami, permettendo ai fiori di sbocciare nuovamente. Sicché, per la nascita di nuovi germogli, la potatura è il metodo migliore.

Tuttavia, restano dei dubbi su come potarle, quando farlo e se ci sono precauzioni da seguire. Allora, vediamo bene cosa fare.

Prendiamo 3 arnesi per riportarle in vita

Per iniziare a curare le margherite danneggiate ci occorrono 3 arnesi: forbici da pota, guanti, insetticidi appropriati.

Come dicevamo, la potatura è necessaria per risolvere il problema. Occorre, tuttavia, osservare le giuste precauzioni.

Se le margherite appassiscono durante la stagione vegetativa, ossia in estate, facciamo così. Togliamo i fiori con le mani man mano che appassiscono. Essi, infatti, dovrebbero venir via facilmente.

La potatura vera e propria, invece, va fatta a fine estate. Allora, i fiori certamente saranno tutti appassiti. In questo caso, occorre tagliare le margherite sin dal fusto, eliminando tutte le parti secche.

Tuttavia, se le margherite subiscono qualche trauma particolare, può accadere che appassiscano anche in estate e allora occorre compiere, comunque, i gesti che stiamo spiegando.

Secondo step per curare le margherite danneggiate

È sempre consigliabile fare uso di insetticidi al termine della potatura. In particolare, bisogna utilizzarli sulle parti lasciate scoperte dai tagli.

Inoltre, per fare in modo che fioriscano meglio, si deve evitare che il terreno sia molto umido. In tal caso, è consigliabile preparare un fondo di gaia prima della terra. In questo modo si permette all’acqua di drenare. Insomma, se le margherite sono danneggiate dobbiamo curarle con questi 3 gesti che possono riportarle in vita!

Approfondimento

Inutile disperarsi e casomai disfarsi di una pianta che sembra marcia perché basta seguire questi eccellenti rimedi per salvarla se l’abbiamo innaffiata troppo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te