Se le azioni Gismondi 1754 chiudessero il mese sopra quota 3 euro allora potrebbero salire del 50%

Se le azioni Gismondi 1754 chiudessero il mese sopra quota 3 euro allora potrebbero salire del 50%. Questa area di resistenza, infatti, già in passato ha frenato la spinta rialzista e determinato anche importanti ritracciamenti.

Per le prossime settimane e mesi, quindi, il quadro su Gismondi 1754 è abbastanza chiaro e anche semplice.

Il superamento di area 3 euro in chiusura di settimana aprirebbe le porte a un’accelerazione rialzista verso gli obiettivi indicati in figura. In particolare nel lungo periodo il titolo potrebbe raggiungere area 4,5 euro per un potenziale rialzo del 50% rispetto ai livelli attuali.

I ribassisti, invece, potrebbero prendere il sopravvento nel caso in cui dovessimo assistere a una chiusura settimanale inferiore a 2,78 euro seguita da una chiusura mensile inferiore a 2,65 euro.

È interessante notare come lo Swing Indicator sia in posizione neutrale sia sul time frame settimanale che su quello mensile. La situazione, quindi, è molto incerta richiede molta prudenza.

Prima di concludere c’è un aspetto fondamentale che non va assolutamente trascurato quando si pianifica un investimento su questo titolo azionario.

La sua capitalizzazione è di poco Inferiore ai dieci milioni di euro e mediamente (ultimi tre mesi) viene scambiato un controvalore giornaliero inferiore ai 100.000 euro. Con piccole somme, quindi, è possibile determinare grosse variazioni di prezzo. Si comprendere, quindi, come la prudenza debba essere la stella guida quando si investe su questo titolo.

Se le azioni Gismondi 1754 chiudessero il mese sopra quota 3 euro allora potrebbero salire del 50%: le indicazioni dell’analisi grafica

Gismondi 1754 (MIL:GIS) ha chiuso la seduta dell’8 dicembre a quota 2,345 euro in rialzo dell’1,08% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

gismondi

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

gismondi

 

Approfondimento

Piazza Affari non si scalda ma per questo settore si prepara un’estate rovente

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te