Se il terrazzo è soffocante ecco come renderlo fresco e accogliente

Qualcuno in città è più fortunato di altri. Ha ereditato un meraviglioso terrazzo. Ma purtroppo le coperture fisse in plexiglass, o la presenza di pesanti tendoni in tessuto, lo hanno trasformato in un forno. E rendono difficile la circolazione dell’aria.

Se il terrazzo è soffocante ecco come renderlo fresco e accogliente, con l’aiuto degli Esperti di ProiezionidiBorsa. Mettiamo in conto una spesa media poco superiore ai 3.000 euro, se ci rivolgiamo a un vivaio che ci offre consulenza gratuita. Altrimenti dovremo pagare anche il progettista.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Le fioriere intelligenti

Un terrazzo esposto a sud può diventare addirittura invivibile per il caldo soffocante. Soprattutto se ci sono lati in cemento e tettoia in plexiglass. Utilissima per proteggerci dalla pioggia nelle stagioni intermedie. Ma quando batte il sole, è un inferno.

Cominciamo a decidere se vogliamo un terrazzo con soltanto piante e fiori o anche orto. Ecco cosa fare se preferiamo la prima opzione.

Realizzare un sistema di fioriere in metallo che si estenda lungo tutto l’affaccio, per cominciare. Si trovano in qualche vivaio specializzato. Ma se le facciamo realizzare da un fabbro, scegliamo una lamiera da 3 mm, zincata e verniciata a polvere, per la massima resistenza a intemperie e usura.

Facciamo realizzare dei piedini e un fondo grigliato per ottimizzare il drenaggio dell’acqua e facilitare la manutenzione e la pulizia del terrazzo. Ora piantiamoci dentro degli arbusti vigorosi e resistenti, che durante l’inverno perdono le foglie, consentendo alla luce di raggiungere le finestre del soggiorno. Tra i migliori ci sono l’amelanchier canadese e il corylus red.

Se il terrazzo è soffocante ecco come renderlo fresco e accogliente

Affianchiamo ora delle piante erbacee perenni compatte, un paio di piante di limone coltivate in vasi molto grandi. I migliori sono quelli di polipropilene che ricordano i colori della terra. Sono più leggeri di quelli, magnifici, in terracotta senese. Dunque, non pesano troppo sul terrazzo e si possono spostare al riparo durante l’inverno.

E poi scegliamo i nostri fiori preferiti, un tappeto di colori. Per tappezzare i lati corti del terrazzo serve un rampicante sempreverde. La holboellia è una pianta originaria dell’Himalaya che può raggiungere anche sei metri di altezza. Arrampicandosi a viticci e supporti come fili metallici fissati al muro. Potremmo godere di una allegra scenografia, fiorellini profumati che crescono a mazzetti bianchi o rosa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te