Se il nostro bambino perde i capelli potrebbe dipendere da uno di questi motivi

Per i neonati è una cosa abbastanza normale. Se succede nei primi sei mesi di vita non c’è da preoccuparsi.  È un fenomeno fisiologico collegato alla crescita. Infatti alcuni bambini nascono con i capelli, altri totalmente calvi. Dipende dagli ormoni e dalla maturità ancora non raggiunta dei follicoli del cuoio capelluto. Ma quando questo fenomeno si prolunga del tempo, le cause potrebbero essere altre. Vediamo quali.

Se il nostro bambino perde i capelli potrebbe dipendere da uno di questi motivi

Le cause di cui parleremo oggi noi dello Staff di ProiezionidiBorsa non sono di natura medica. Se si pensa che la caduta dei capelli sia legata a un problema medico, bisogna contattare il pediatra. Le cause trattate in questo articolo sono di tipo “meccanico”. In questi casi sono facilmente risolvibili senza ricorrere all’aiuto medico.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Per esempio potrebbe trattarsi di un problema di asciugatura. Magari si sta usando una temperatura troppo aggressiva per i follicoli ancora in crescita. Per i neonati meglio evitare il phon durante i primi mesi. Crescendo l’ideale è usare la temperatura più bassa. Asciugando bene la radice, e proseguendo con un asciugamano per le lunghezze. Soprattutto se il piccolo sta già perdendo i capelli.

Un’altra causa potrebbe essere l’attrito. Questa è anche la causa più comune di perdita di capelli nei neonati fino a sei mesi. Il piccolo sfrega la testa sempre nello stesso punto sul cuscino o la copertina. Non potendo ancora alzare la testa, fa frizione sempre lì. Per questo alcuni bambini hanno come una zona senza capelli sulla nuca. Non c’è da preoccuparsi, ricresceranno.

Prodotti troppo aggressivi

Può capitare che si usino degli shampoo troppo aggressivi per la cute del piccolo. Meglio optare per prodotti delicati e adatti al cuoio capelluto del bimbo. Scegliere qualcosa di naturale sarebbe l’ideale, ma soprattutto non esagerare con le quantità. Basterà pochissimo shampoo per lavare bene la testolina del neonato.

Ma può capitare anche a bambini più grandi che magari hanno i capelli più lunghi. In questi casi potrebbe dipendere dal tipo di acconciatura che si usa. Infatti di solito le mamme per evitare che i capelli vadano negli occhi dei bimbi, li legano. In piccole fontanelle ad esempio. Ecco può essere che si usi un elastico troppo stretto che contribuisce alla caduta dei capelli. Meglio spazzolarli in modo delicato, con spazzole dalle setole morbide. E non esagerare tirandoli troppo.

Ecco quindi se il nostro bambino perde i capelli potrebbe dipendere da uno di questi motivi. Ricordiamo che se la zona senza capelli è estesa ma circoscritta, potrebbe essere alopecia. O se sono presenti squame biancastra potrebbe trattarsi o di crosta lattea o tigna del capo. In questi casi bisogna subito rivolgersi al pediatra.

 

Approfondimento

Incredibile ma vero, questo oggetto essenziale per i neonati ha una scadenza

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te