Se il cane ha del cibo incastrato in gola compiere queste azioni potrebbe salvargli la vita

In tema di salute canina bisogna sempre richiedere l’aiuto di personale veterinario specializzato, con le giuste competenze per far fronte a ogni problema. Tuttavia, è possibile che in alcuni casi sia necessario un intervento tempestivo, per far fronte a situazioni spiacevoli che potrebbero portare a drastiche conseguenze. La Redazione di ProiezionidiBorsa intende spiegare che se il cane ha del cibo incastrato in gola compiere queste azioni potrebbe salvargli la vita. Ecco come affrontare la situazione.

Evitare il più possibile soluzioni improvvisate

Il cane ha una sua alimentazione, necessaria a soddisfare il bisogno fisiologico della fame. I Lettori padroni di animali da compagnia, conosceranno la spiacevole sensazione di osservare il proprio animale con qualche problema di salute. Uno dei terrori più grandi è il caso di soffocamento del cane, dovuto al cibo incastrato in modo da ostruire le vie aeree. È buona norma evitare il fai-da-te con gli animali domestici, ma se un intervento è necessario per scongiurare conseguenze gravi, ecco come reagire.

Rimuovere cibo incastrato in gola

Se il cane ha del cibo incastrato in gola compiere queste azioni potrebbe salvargli la vita. Se, infatti, il cibo è bloccato a livello della bocca e all’inizio della gola, è possibile tentare di rimuoverlo autonomamente. Rimuovere il collare del cane, per evitare ulteriore ostruzione delle vie respiratorie. Allargare leggermente la mascella superiore e inferiore del cane. Se il cane, spaventato, non collabora, usare pollice e indice e inserirli nelle due estremità laterali della bocca. Tentare di rimuovere il cibo con un dito posizionato a uncino.

Posizionare il cane con la testa in basso

Se il cibo che blocca le vie respiratorie è poco visibile, tentare di posizionare il cane a testa in giù. Per farlo, afferrarlo sotto la pancia e sollevare la parte posteriore del cane, posizionando le zampe di dietro più in alto rispetto a quelle davanti.

Manovra di Heimlich

L’ultimo caso è un’operazione da usare come ultima spiaggia e in caso d’insufficienza dei due metodi precedenti. Questo perché questa operazione può provocare lesioni interne al cane, se effettuata da chi non ha sufficiente esperienza. Il padrone deve posizionarsi dietro il cane, abbassare il corpo alla sua altezza e portare le mani sotto la pancia. Bisogna posizionarle dove terminano le costole. Una mano va sullo stomaco e l’altra immediatamente sotto l’ultima delle costole e bisogna esercitare leggere pressioni per 5 volte. Verificare che il cibo sia sceso in bocca, altrimenti ripetere l’operazione, sempre prestando tanta attenzione. Immediatamente dopo, contattare il veterinario per i controlli del caso.

Se il cane ha del cibo incastrato in gola compiere queste azioni potrebbe salvargli la vita.

Consigliati per te