Se hai problemi con la digestione prova ad usare questi rimedi naturali

Se hai problemi con la digestione prova ad usare questi rimedi naturali. Dalle tisane ai decotti, e passando per gli infusi, ci sono infatti tanti rimedi erboristici per poter digerire bene. E quindi alleviare i disturbi digestivi che possono spaziare dal bruciore di stomaco al reflusso, e passando per il gonfiore addominale.

I migliori rimedi naturali per avere una buona digestione, dai semi di finocchio al cumino

I migliori rimedi naturali per avere una buona digestione, tra l’altro, si trovano pure in erboristeria. Si tratta, nello specifico, di tisane digestive che sono composte da miscele di piante aventi proprietà carminative.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Semi di finocchio, genziana, cumino, ma anche anice e menta. Sono queste tra le più utilizzate come rimedi erboristici per tisane, per decotti e per infusi. E per agire efficacemente andando a regolare la capacità di contrazione del tubo digerente quando si hanno problemi di digestione.

I rimedi della nonna per bruciore di stomaco, reflusso e gonfiore addominale

Se hai problemi con la digestione prova ad usare questi rimedi naturali, per esempio la cicoria. La tisana di cicoria, infatti, è in grado di regolare naturalmente l’intestino e di favorire la digestione. Oppure, senza mai aggiungere zucchero, tra i migliori rimedi naturali per avere una buona digestione c’è pure il succo di limone insieme al bicarbonato.

Si tratta del classico rimedio della nonna, così come lo è l’infuso di camomilla e salvia. Pure questa, infatti, è un’ottima bevanda digestiva che è facile da preparare, da filtrare e da bere dopo i pasti. E lo stesso dicasi per il bere l’acqua calda con la buccia di limone, e per l’alloro che è ottimo per favorire il processo digestivo.

I problemi di digestione si possono risolvere con i rimedi naturali, ma è chiaro che si possono pure prevenire. E questo partendo dall’evitare pietanze che sono troppo a base di grassi. Pure l’assunzione oltre il fabbisogno di cibi ricchi di proteine può portare al gonfiore addominale. Per esempio, rispetto a quella bianca, la carne rossa risulta essere più difficilmente digeribile per lo stomaco.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te