Se dovesse chiudere sopra questo livello il titolo RETI potrebbe esplodere al rialzo

Dopo avere raggiunto i massimi storici in area 3 euro, il titolo RETI ha intrapreso una fase discendente che ha portato a un ribasso di circa il 40%. Niente di preoccupante se si pensa che nell’ultimo anno il titolo ha guadagnato oltre il 100%.

Tuttavia, il rialzo del titolo potrebbe presto riprendere se area 2,35 euro dovesse essere rotta al rialzo. Infatti, se dovesse chiudere sopra questo livello il titolo RETI potrebbe esplodere al rialzo. Come si vede dal grafico, infatti, questo livello da mesi sta frenando l’ascesa delle quotazioni e la sua rottura in chiusura di settimana potrebbe aprire le porte al raggiungimento di area 2,60 euro (II obiettivo di prezzo). In questo caso, poi, la massima estensione rialzista potrebbe passare per area 3,00 euro (III obiettivo di prezzo).

I ribassisti, invece, potrebbero prendere nuovamente il sopravvento nel caso di una chiusura settimanale inferiore a 2,20 euro. Nei mesi scorsi, infatti, questo livello ha più volte frenato la spinta ribassista.

Secondo quanto riportato sulle riviste specializzate, gli analisti hanno un consenso su RETI comprare, con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione di circa il 75%.

Avvertenza

Prima di concludere c’è un’importante osservazione da fare. A oggi la capitalizzazione di RETI è di circa 28.600.000 euro, per cui non è eccessivamente bassa. Tuttavia, gli scambi giornalieri sul titolo sono abbastanza ridotti. Mediamente, infatti, il controvalore scambiato è inferiore ai 30.000 euro a settimana che corrisponde a poco più di 5.000 euro al giorno.

Ciò vuol dire che, a causa degli scambi rarefatti, la volatilità può essere superiore alla media del mercato italiano. Negli ultimi tre mesi la volatilità è stata superiore a quella del 75% dei titoli italiani muovendosi di un +/- 8% a settimana.

Nonostante ciò, però, la probabilità che una giornata di contrattazioni si concluda senza che si siano scambi sul titolo è solo del 3% circa.

Se dovesse chiudere sopra questo livello il titolo RETI potrebbe esplodere al rialzo: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo RETI (MIRETI) ha chiuso la seduta del 28 marzo al prezzo di 2,29 euro in rialzo dello 0,88% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

reti

 

Approfondimento

Il setup per il momento sembra aver intercettato un massimo per i mercati. Inizia una nuova gamba ribassista?

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te