Se acne e brufoli attaccano la nostra pelle combattiamoli in maniera definitiva

Acne e brufoli sono spesso compagni del nostro viso fin dalla più tenera età. Ma, quando permangono e ci accompagnano nella maturità, vuol dire che qualcosa non va. Magari nel nostro stesso stile di vita. Se acne e brufoli attaccano la nostra pelle combattiamoli in maniera definitiva, con una serie di azioni e di interventi naturali. In questo articolo, vedremo assieme ai nostri Esperti come dare scacco matto a queste presenze antiestetiche e indesiderate.

Quanto è importante dormire per combattere l’acne

Se dovessimo stilare una classifica di prodotti e azioni per contrastare l’acne, sicuramente non ci verrebbe in mente il sonno. Eppure, l’acne si nutre proprio della mancanza di riposo del nostro organismo. Dormire poco, infatti, altera le “citochine”, sostanze presenti nel sangue e scudi difensivi del nostro sistema umanitario contro le infiammazioni. Soprattutto, quelle epidermiche. A ciò si aggiunga che la mancanza di sonno aumenta la produzione di sebo e, a farne le spese, è la nostra pelle, bombardata da ogni direzione. Ecco l’ennesimo motivo in più per dormire almeno 6/7 ore per notte.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Correre e sudare elimina le tossine

Se acne e brufoli attaccano la nostra pelle combattiamoli in maniera definitiva, facendo attività fisica quotidiana e frequente. Sudare, con l’organismo messo sotto sforzo dall’esercizio fisico, provoca fisiologicamente l’eliminazione di grassi e tossine. E, tra queste, anche quelle della nostra pelle. Consideriamo, inoltre, che fare attività fisica migliora la circolazione del sangue, attività che comporta una maggiore ossigenazione della pelle. Con relativa eliminazione delle impurità.

Attenzione a certi cibi e certe bevande

Quando portiamo i nostri figli a fare la visita di idoneità sportiva e il medico sottolinea che qualche brufoletto di troppo è dovuto all’alimentazione, ha perfettamente ragione. L’acne, infatti, si nutre di quegli alimenti e quei cibi che, attraverso il metabolismo, aumentano i livelli di zucchero nel sangue. Per questo, stiamo attenti a:

  • fritti;
  • condimenti piccanti e molto intensi;
  • cioccolata;
  • latticini grassi;
  • merendine e dolci;
  • bevande con la cola.

Sono tutti alleati dei nostri brufoli e della nostra acne.

Approfondimento

Via le rughe dal collo con questo alimento comune

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te