Se abbiamo mangiato troppo tra lasagne, arrosti e colombe, prepariamo questa leggera vellutata con una verdura depurativa e lassativa

Tra poche ore termineranno anche le festività pasquali. Non essendoci dei veri e propri ponti per il 25 aprile e il 1 maggio, per pensare a qualche giorno di vacanza consecutivo bisognerà rimandare tutto all’estate.

Da domani, in molti, rientreranno nei luoghi di lavoro. Alcuni lo faranno con la pancia davvero piena, dopo le abbuffate di Pasqua e Pasquetta. Per un paio di giorni o forse più, non vorranno sentir parlare di cibo. Si sa, tuttavia, che sarebbe sbagliatissimo imporsi un digiuno per smaltire quanto mangiato durante le feste. Lo abbiamo già visto per Natale ed è giusto ribadirlo anche oggi.

Quindi, andremo a proporre un altro piatto depurativo. Ricco di sostanze utili al nostro organismo per riprendersi dopo le mangiate eccezionali di questo periodo. Quale cosa migliore se non affidarsi a delle verdure? Oggi ne andiamo a proporre una in particolare.

Dalle proprietà lassative, con molti antiossidanti, povera di calorie e praticamente priva di grassi e colesterolo. Di conseguenza, l’optimum per alimentare il nostro corpo, senza appesantirlo ulteriormente. Stiamo parlando di una vellutata di zucchine, arricchita dal profumo e dal sapore del basilico, che inizia a farsi largo nei nostri orti, grazie all’arrivo della primavera. Andiamo a vederne gli ingredienti per 4 persone:

  • 800 grammi di zucchine;
  • una cipolla bianca;
  • 12 foglie di basilico;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale;
  • pepe.

Se abbiamo mangiato troppo tra lasagne, arrosti e colombe, prepariamo questa leggera vellutata con una verdura depurativa e lassativa

Iniziamo la preparazione sciacquando le zucchine. Spuntiamole e preleviamone la buccia verde con un pelapatate. Quindi, andremo a metterla a bagno in una ciotola con acqua molto fredda.

Tagliamo a pezzotti la loro restante parte, scartando gli eventuali semi. Poi, passiamo alla cipolla, che spelleremo e andremo a tritare molto finemente. Prendiamo un pentolino, mettiamola al suo interno e facciamola appassire con qualche cucchiaio di brodo vegetale. Lasciamo sul fuoco per una decina di minuti, aggiungendo altri cucchiai ogniqualvolta sfumerà.

Successivamente, andremo a unire alla cipolla le zucchine tagliate a pezzi. Copriamo con dell’abbondante brodo e aggiungiamo 7 foglie di basilico. Continuiamo la cottura per altri 10 minuti, fino a quando le verdure saranno davvero morbide.

Spegniamo il fuoco e versiamole in un mixer insieme alla parte verde delle zucchine che avevamo separato in precedenza. Frulliamo bene fino a ottenere una crema morbida. Una spruzzata di sale e una generosa macinata di pepe condiranno il tutto.

Versiamo nel piatto da portata e decoriamo con delle ulteriori foglie di basilico. Se abbiamo mangiato troppo tra lasagne, arrosti e colombe, ecco una semplice vellutata di zucchine per aiutare il nostro stomaco a depurarsi al meglio. Una soluzione veloce ed efficace, ma che merita anche dal punto di vista del gusto.

Approfondimento

Dopo pranzo di Pasqua e grigliata di Pasquetta, ecco un risotto depurativo grazie a queste due verdure utili a farci smaltire l’abbuffata

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te