Scopriamo quali vitamine non devono mancare per un sistema immunitario forte contro le infezioni

Mangiare sano aiuta a proteggere il sistema immunitario da tossine e infezioni. Il nostro sistema immunitario è infatti strettamente legato al microbiota intestinale.

Per questa ragione, l’efficienza del nostro sistema immunitario dipende dal tipo di cibi che ingeriamo. Quindi, scopriamo quali vitamine non devono mancare per un sistema immunitario forte contro le infezioni.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Anzitutto, essenziale è la vitamina C. Il nostro organismo non è in grado di produrla da solo, quindi bisogna introdurla attraverso gli alimenti. Essa serve a prevenire le infezioni o a ridimensionarne la portata, se già in atto. Poiché, però, si perde con la cottura ad alte temperature, è consigliabile cuocere le verdure al vapore.

Gli alimenti più ricchi di vitamina C sono gli agrumi ma anche kiwi, fragole, peperoni, prezzemolo. Poi, ancora, broccoletti, rucola, cavolo, lattuga, cavolfiore, broccolo e spinaci.

Scopriamo quali vitamine e minerali non devono mancare per un sistema immunitario forte contro le infezioni

Poi abbiamo la vitamina E che con le sue proprietà antiossidanti è in grado di rafforzare il sistema immunitario. Essa è presente negli oli vegetali, nella frutta secca e nella verdura a foglia verde.

Di seguito, va indicata la vitamina A, ottima contro le infezioni, perché mantiene l’integrità di cute e mucose. Essa si trova nei seguenti alimenti: olio di fegato di merluzzo, fegato di animali, tuorlo d’uovo, salmone e tonno fresco. Poi anche in frutta e verdura di colore giallo-arancione, nel latte e suoi derivati.

Altra vitamina importante è la D, rappresentando uno dei nutrienti più potenti per sostenere il sistema immunitario. Essa è contenuta in olio di fegato di merluzzo, nonché in pesci grassi come salmone, aringa, sardine, sgombro, tonno. Poi anche in burro, formaggi grassi, uova. La maggiore fonte di essa, tuttavia, si produce con l’esposizione al sole.

Nell’elenco rientra anche la vitamina B9 (o acido folico) che previene rischi di natura cardiovascolare, contribuendo anche alla salute del sistema immunitario. Inoltre, è fondamentale per la sintesi delle proteine e del DNA oltre che per la formazione dell’emoglobina. Per questa ragione è consigliata alle donne in gravidanza. La troviamo in fegato, lievito di birra, pane e pasta integrale. E ancora in asparagi, broccoli, carciofi, spinaci, legumi freschi, arance, kiwi, fragole.

Approfondimento

Ecco il metodo da usare al supermercato per evitare quegli alimenti che favoriscono glicemia e diabete

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te