Scopriamo la bella e storica Villa Chigi-Sacchetti, un gioiello poco conosciuto a due passi da Roma

La nostra bella Italia racchiude immensi tesori artistici, architettonici, paesaggistici. Molti sono i siti patrimonio dell’UNESCO. A volte ci si sofferma sui tesori più conosciuti, tipo il Colosseo a Roma, la Galleria degli Uffizi a Firenze, Piazza dei Miracoli a Pisa, la Valle dei Templi ad Agrigento. Altri luoghi, quasi nascosti, meritano attenzione. Tra tanti c’è Villa Chigi-Sacchetti. Questa bellissima e storica Villa si trova presso Castel Fusano, vicino Roma, ed è sorta per volere del cardinale Giulio Cesare Sacchetti che la commissionò nel 1623 a Pietro da Cortona.

Questo architetto si occupò della sua realizzazione e degli abbellimenti pittorici che arricchiscono questa dimora. Nel 1755 la famiglia Chigi acquistò la tenuta. Tra i membri di quest’antica famiglia si ricorda Fabio Chigi, ossia papa Alessandro VII, che commissionò molte opere per abbellire Roma nel periodo Barocco, e Francesco Chigi della Rovere, appassionato fotografo e naturalista.

Scopriamo la bella e storica Villa Chigi-Sacchetti, un gioiello poco conosciuto a due passi da Roma

La Villa si eleva su tre piani, ha la forma di un piccolo castello con base quadrata, con quattro torrette belvedere in cima e quattro di guardia in basso. L’ambiente in cui sorge è la Pineta di Castel Fusano. Nell’intenzione originaria, la dimora doveva essere un luogo in cui bisognava pensare solo al riposo e allo svago. Attività preferite erano la caccia e la pesca. Inoltre, gli interni sono raffinati ed eleganti e c’è anche un’antica biblioteca. Ciò che incanta poi maggiormente è la visione degli affreschi, con temi legati alla natura. All’interno poi c’è pure una cappella in stile barocco.

Inoltre, le cartine geografiche alle pareti ricordano quelle che si possono ammirare ai Musei Vaticani. Il viale che portava al mare fu lastricato con i basoli di epoca romana della via Severiana nel XIX secolo per volere di Sigismondo Chigi. Agli inizi del XX secolo, grazie all’archeologo Rodolfo Lanciani, si rimisero tutti nell’antico sito.

Un tesoro da visitare

Al momento la dimora è aperta per le visite a richiesta tutto l’anno. Scopriamo la bella e storica Villa Chigi-Sacchetti, un gioiello poco conosciuto a due passi da Roma, magari a dicembre, nei giorni disponibili dal 4 al 23. Per maggiori informazioni e prenotazioni basta visitare il sito dedicato a questo luogo particolare. Piccola curiosità: presso la Villa sono state girate diverse pellicole cinematografiche, tra cui “La Salamandra”, “La Monaca di Monza, una storia lombarda”, “La vendetta di Lady Morgan”, “La grande avventura di Scaramouche” e anche la serie televisiva “Lo zio d’America”.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te