blank

Scopri se hai sempre ricaricato lo smartphone nel modo sbagliato. Ti sveliamo come assicurare lunga vita alla batteria

Scopri se hai sempre ricaricato lo smartphone nel modo sbagliato. Ti sveliamo come assicurare lunga vita alla batteria.

Una delle più frequenti cause di morte di un cellulare è l’usura della batteria. Spesso il telefonino comincia ad avere sempre meno autonomia, fino a che risulta impossibile far affidamento su di esso. Gli smartphone, più dei vecchi cellulari, sono dispositivi che necessitano di molta potenza, la prestazione della batteria è quindi ancora più importante.

Prima regola: non far scaricare completamente la batteria

È meglio non scendere mai sotto il 15%. Le batterie dello smartphone sono al litio, che non soffrono del cosiddetto “effetto memoria” come quelle al nichel, con cui funzionavano i primi cellulari. A quei tempi ci avevano giustamente consigliato di farle scaricare del tutto prima di ricaricarle.  Invece per le attuali batterie funziona al contrario.

Non lasciare scaricare del tutto il tuo smartphone, non farlo spegnere. Quando il livello di carica comincia a scendere, attiva il risparmio energetico e attaccalo al caricatore il prima possibile.

Se succede che lo smartphone si scarichi del tutto e si spenga, non è un dramma. Però non lasciarlo a secco troppo a lungo, appena puoi, ricaricalo.

A questo proposito è utile sapere come risparmiare la batteria dello smartphone.

Ti sveliamo come assicurare lunga vita alla batteria dello smartphone

Non effettuare troppi cicli di ricarica completi. Così come non dobbiamo arrivare a zero, non dobbiamo nemmeno arrivare a cento. Meglio fermarsi un po’ prima, all’80 o 90%.

Gli esperti spiegano come l’ideale sia tenere sempre il telefono all’incirca al 75% di carica. E caricarlo ogni volta che ne abbiamo occasione, anche per breve tempo. Queste ricariche parziali possono sembrare uno spreco, ma in realtà sono meno usuranti. Occasionalmente puoi fare cicli completi di ricarica, ma non ogni volta.

Non tenerlo attaccato tutta la notte

Per lo stesso motivo, tenere lo smartphone in carica tutta la notte non serve. La batteria non dovrebbe essere caricata più del dovuto. Se ogni notte effettuiamo un ciclo di ricarica completo faremo invecchiare precocemente la batteria. Le tecnologie più recenti hanno un sistema di sicurezza che impedisce il surriscaldamento e blocca il flusso di corrente quando la carica è completa. Però, se mentre lo smartphone è collegato alla corrente sta anche riproducendo video, o eseguendo giochi che consumano molto, potrebbe ugualmente surriscaldarsi.

Scopri se hai sempre ricaricato lo smartphone nel modo sbagliato. Ti sveliamo come assicurare lunga vita alla batteria. Fai molta attenzione al calore!

Ci ricolleghiamo a quanto appena detto: non dobbiamo far surriscaldare il telefono. Quando la batteria al litio si scalda eccessivamente si compromette. In casi estremi potrebbe addirittura incendiarsi ed esplodere.  Per scongiurare questo danno carichiamo il telefono in un luogo dove non batta il sole.  Non va bene nemmeno ricaricarlo appoggiandolo sul letto, specialmente se lo smartphone finisce sotto il cuscino o sotto le coperte. Tenere il telefono lontano dall’alcova non è solo un modo per migliorare la qualità del sonno, ma in questo caso anche il modo per evitare brutte sorprese.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.