Presentazione del sistema Antigrid - Live Webinar - Iscriviti ora!

Scenari post elettorali in Italia

Oggi intendo soffermarmi sui principali problemi che il nostro paese si troverà ad affrontare dopo le elezioni, con particolare riferimento a quelli che maggiormente impattano sulla situazione economica.

Mentre in Germania, infatti, la Merkel pare aver trovato, come si dice in gergo, la quadra per riuscire a formare l’ennesimo governo, in Italia rimangono incerti sia gli esiti elettorali, che il modo di affrontare i problemi.

Molto probabilmente, con la legge elettorale in vigore, non sarà possibile formare un esecutivo omogeneo, basato solo sulla coalizione di partiti che si presentano alle elezioni.

Sono quindi possibili commistioni di vario tipo, di cui la più probabile, secondo taluni analisti, anche se smentita formalmente dai diretti interessati, sarebbe un’alleanza tra PD e componenti del centro destra.

Ma, più che la forma di governo, preoccupano i molti problemi che l’Italia continua a portarsi dietro e che, nel corso del tempo, ancora paiono lontani da una concreta soluzione.

Primo tra tutti il debito pubblico, su cui più volte l’UE ci ha richiamato al rispetto della riduzione.

La maggior parte delle proposte politiche in materia economica, in questa campagna elettorale, riguardano la possibilità di riduzione della pressione fiscale, ma cosa significa questo?

La riduzione della pressione fiscale costituisce certo una boccata d’ossigeno per l’economia, ma potrebbe costituire un problema ulteriore per le casse statali, in assenza delle necessarie coperture.

Scenari post elettorali in Italia ultima modifica: 2018-01-23T07:50:25+02:00 da Gian Piero Turletti

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.