Scatta la stangata sull’assicurazione per centinaia di migliaia di automobilisti 

Con il nuovo anno arriva una brutta notizia per centinaia di migliaia di automobilisti. Le assicurazioni sono pronte a far scattare una adeguamento delle tariffe per alcune categoria di clienti. Vediamo chi rischia cospicui aumenti e perché.

Scatta la stangata sull’assicurazione per centinaia di migliaia di automobilisti

Stanno per scattare aumenti di tariffa della RC Auto per almeno 700mila automobilisti. Un incremento causato dall’adeguamento della classe di merito a seguito di incidenti effettuati nel 2019.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

Infatti tutti gli automobilisti che lo scorso anno sono stati coinvolti in un incidente, avendone responsabilità diretta, si vedranno aumentare la classe di merito. Questo significa che il loro premio assicurativo annuo lieviterà sensibilmente.

Quindi quest’anno, scatta la stangata sull’assicurazione per centinaia di migliaia di automobilisti, ovvero per tutti coloro che hanno avuto incidenti con colpa. Questi, quando rinnoveranno la polizza auto avranno una spiacevole sorpresa. Dovranno pagare una cifra maggiore dello scorso anno. Infatti, la compagnia assicurativa gli passerà in una classe di merito superiore e quindi più costosa.

Non solo aumenti, in arrivo anche cali

Ma, secondo alcune fonti, ci sono anche buone notizie. E queste arriveranno ai guidatori più virtuosi, quelli che non hanno provocato incidenti. Infatti, per molti di questi arriverà una promozione in una classe di merito inferiore. Quindi si troveranno a pagare un premio inferiore per la loro polizza.

Altro dato interessante che emerge dallo studio dell’osservatorio sulle RC Auto, riguarda il calo del costo medio della polizza. Secondo i dati raccolti a dicembre 2020, oggi per assicurare un veicolo in media occorrono 471 euro. Una cifra inferiore del 12% circa alla media calcolata nel dicembre del 2019. Naturalmente l’importo si riferisce ad una polizza RC auto base.

Il calo è dovuto ad uno dei pochi effetti positivi causati dal blocco delle attività nel 2020. La forzata limitazione della mobilità ha ridotto drasticamente il numero degli incidenti avvenuti lo scorso anno. E questo calo si è ribaltato positivamente sul costo delle polizze, che sono calate.

Approfondimento

Le due soluzioni per evitare la stangata sul conto corrente nel 2021.

Consigliati per te