Scadenze fiscali maggio 2020

Il coronavirus, come molti contribuenti sapranno, ha rimescolato le carte sul tavolo delle scadenze fiscali causando sospensioni e posticipi non sempre sufficientemente chiari. Il mese di maggio prevede alcuni appuntamenti con il Fisco per imprese e privati che si apprestano a presentare tutta la documentazione utile all’Agenzia delle Entrate.

Modello 730 precompilato: al via per la dichiarazione

Quali sono le scadenze fiscali maggio 2020? Tra gli appuntamenti da tenere a mente ci sono di sicuro quelli che riguardano il modello 730. Come avevamo già anticipato, a partire dal prossimo 5 maggio sarà disponibile sul portale dell’Agenzia delle Entrate la messa a disposizione per la dichiarazione precompilata. A seguire, dal 14 maggio ciascun contribuente potrà dare avvio alle possibili modifiche sulla dichiarazione precompilata. Quest’anno, abbiamo anche indicato la particolare convenienza per la presentazione anticipata del modello come indicato qui.

Rispetto all’ordinaria gestione delle scadenze fiscali, gli appuntamenti per il mese di maggio subiscono na netta diminuzione a causa del coronavirus. Come ricordiamo, per gli adempimenti tributari diversi dai versamenti e dalle ritenute Irpef, la sospensione è fissata fino al prossimo 31 maggio. Questo è uno degli effetti del Decreto Cura Italia che ha ridisegnato il calendario degli adempimenti fiscali per molti contribuenti.

Le altre scadenze di maggio 2020

Le altre date da ricordare per questo mese che prende avvio sono:

  • 7 maggio per la domanda di iscrizione all’elenco del 5 per mille;
  • 18 maggio per gli adempimenti periodici spettanti ai contribuenti non inclusi nella manovra governativa;
  • 27 maggio per l’invio degli elenchi intrastat.

È possibile usufruire di molti servizi online e da casa

Un calendario scadenze fiscali maggio 2020 piuttosto ridotto e meno impegnativo quello che si pone di fronte al contribuente. È utile ricordare che per tutti coloro che intendono inserire i dati relativi al 730 precompilato, è possibile procedere in maniera telematica sul portale dell’Agenzia delle Entrate. In vista dell’adeguamento alle norme di sicurezza pubblica, l’Agenzia delle Antrate ha disposto numerosi servizi online in maniera che i contribuenti possano accedervi direttamente da casa. Allo stesso modo, anche per chi ha necessità di rivolgersi a CAF o altri professionisti, potrà farlo a distanza nel pieno rispetto delle norme sul distanziamento sociale.

Consigliati per te