Sbucciare la zucca velocemente e senza fatica con un metodo facilissimo

L’inverno porta con sé, insieme alle basse temperature, anche degli ingredienti magnifici. La cucina gode di cibi di colore e sapori di ricca varietà. Tra questi non può mancare la zucca. Perfetta per piatti salati ma anche per curiosi dolci, la zucca ha una buccia dura e forte. Essa può avere forma e colorazione diversa in base alle tantissime varietà di zucca. Dall’arancio pastello della hokkaido, dal verde striato della mantovana, il giallo canarino della spaghetti etc..

Eppure la duttilità e la bontà della zucca possono essere paragonate alla difficoltà che a volte si ha nel maneggiarla. Sia la grandezza di alcune zucche, sia lo spessore della buccia rendono pulizia e preparazione complicate.

Per quanto riguarda la buccia, ci sono delle piccole zucche che possono essere pelate addirittura col pelapatate. Se invece si acquista una zucca grande e dura, per prepararla facilmente alla cottura si possono usare dei trucchi. Sbucciare la zucca velocemente e senza fatica con un metodo facilissimo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Scegliere il coltello giusto

Come primo passaggio, la zucca andrà lavata bene sotto l’acqua. Nel caso la buccia si presenti irregolare, con parti bitorzolute, usare uno spazzolino per eliminare la terra.

Dopo averla asciugata è il momento di tagliarla.

Inizialmente bisogna scegliere un coltello non troppo piccolo e dalla lama abbastanza affilata. Tra quelli in dotazione nella cucina, si sceglierà quello che riesca a incidere la scorza della zucca facilmente. Quindi, bisognerà tagliare la zucca in due metà. Questo renderà tutti gli altri passaggi molto più semplici.

Sbucciare la zucca velocemente e senza fatica con un metodo facilissimo

Dopo aver aperto in due metà la zucca, bisogna privarla dei semi. Con l’aiuto di un cucchiaio e del coltello, scavare l’interno e rimuovere semi e filamenti. I semi non andranno buttati, bensì lavati, tostati con un po’ di sale e conservati.

Quando la zucca è davvero di grandi dimensioni, tagliarla a metà non basta. È bene tagliarla ancora in quarti prima di rimuovere la buccia. Con un coltello più piccolo ma dalla lama altrettanto affilata incidere la scorza. Bisogna cercare di eliminare la buccia in modo da non portare via troppa polpa. Quindi il taglio sarà radente la polpa. Si può considerare questa operazione quella base per sbucciare una zucca.

Se invece la buccia è davvero difficile da eliminare, un trucco da utilizzare è quello del forno.

In questo caso tagliare la zucca in pezzi grossi e riporla in una teglia foderata di carta forno bagnata leggermente. Cuocere a 180°C per circa 10 minuti. Una volta intiepidita, la buccia si staccherà facilmente.

Al posto del forno, per lo stesso scopo si può anche usare anche il microonde. La tecnica è la stessa: tagliata in grossi pezzi sopra il piatto del fornetto. Il tempo di cottura andrà regolata sul peso della zucca. In genere bastano pochi minuti alla massima potenza del microonde.

 

Approfondimento

Idea per un primo con salsiccia e zucca

Consigliati per te