Sarebbero le donne ad avere più memoria, ma ecco come tenere allenato il cervello con la ginnastica della mente

Sono tanti gli studi pubblicati ogni anno riguardo la memoria e come funziona il cervello. Questo organo così affascinante e così misterioso suscita sempre tanta curiosità. Conosciamo a grandi linee come funziona ma sono ancora molte le cose da scoprire.

Non solo il perché non riusciamo a sfruttarne tutte le potenzialità. Ma anche come funziona nello specifico la memoria e come bloccare le malattie neurodegenerative. Evitare anche moderate perdite cognitive è fondamentale per tenere in salute il cervello.

Sarebbero le donne ad avere più memoria, ma ecco come tenere allenato il cervello con la ginnastica della mente

Uno studio americano, come riporta Fondazione Veronesi, ha esaminato i risultati di 1.450 persone sottoposte ad un test di memoria. Tutti i soggetti non malati, sia uomini che donne. Il risultato ha evidenziato disturbi cognitivi più negli uomini che nelle donne. Risultati importanti visto che di norma sono le donne a registrare percentuali più elevate di demenza.

Questo test apre lo scenario a successivi e ulteriori studi sui rischi di degenerazione cognitiva, ma da esaminare separatamente. Si attendono notizie e nuove informazioni a riguardo per capire se e come bloccare questi processi di deterioramento. Nel frattempo è comunque importante allenare memoria e cervello.

Un muscolo da allenare

La memoria, come il cervello, avrebbe bisogno di esercizi per rimanere in forma. La lettura è sempre indicata sia su supporto digitale che nel classico cartaceo. Meglio ancora se fatta in compagnia o se ne discute dopo aver letto. Enigmi, giochi in cui aguzzare l’ingegno e il cruciverba sono un ottimo esercizio. Ma anche appassionarsi ad un hobby che richiede lo stimolo del cervello.

Ad esempio giardinaggio o l’ortoterapia, molto utili anche per chi ha già problemi di memoria. Trasformando balconi e giardini in oasi di benessere si potrebbero avere molti benefici. Infatti queste attività sembrerebbero essere utili a chi si sta riprendendo da un intervento a chi soffre di demenza.

Quindi, sarebbero le donne ad avere più memoria, ma ecco come tenere allenato il cervello con la ginnastica della mente. A prescindere da tutto cerchiamo sempre di tenere ben attiva la mente e cercando sempre nuovi stimoli. Passeggiare, ammirare il paesaggio, gli alberi ma anche imparare poesie o a fare qualcosa di nuovo e appassionante.

Senza dimenticare poi che anche il mangiar bene assicurerebbe longevità al cervello e alle sue funzioni. Consultiamo sempre il medico in caso si notassero problemi di memoria consistenti. Ma memoria sbiadita e poca concentrazione potrebbero essere i sintomi di questa patologia e non della demenza.

Approfondimento

Serve davvero prendere appunti durante le lezioni in DaD?

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te