Sarà sorprendente il risultato che avremo andando in bici in questo modo

Tutti conosciamo i benefici per la nostra salute derivanti dalla pratica di una attività sportiva.

Questo il periodo migliore per dedicarsi a sport che si fanno all’aria aperta.

Con il Team di ProiezionidiBorsa parleremo oggi del ciclismo.

Questa attività infatti non necessariamente deve essere fatta in maniera agonistica o professionale. Andare in bici fa bene a tutti ed è alla portata di tutti.

Pedalare infatti giova al cuore, abbassa la pressione e aiuta a perdere i chili di troppo.

E che aspettare allora?

Tra l’altro il nostro governo ha anche incentivato l’acquisto di questo mezzo mediante il riconoscimento del cosiddetto Bonus bicicletta. Perché oltre che per dimagrire, usare la bici aiuta a combattere l’inquinamento e fa bene alla economia del Paese.

Non ci sono quindi più scusanti per praticare questo sport. Che tra l’altro non danneggia le articolazioni, quindi è davvero alla portata di tutti.

Cosa occorre per andare in bici

Davvero poco! Basta scegliere infatti un abbigliamento adeguato al clima per evitare malattia da raffreddamento. Il vestiario infatti deve consentire l’evaporazione del sudore e la protezione dal vento.

Sarà sorprendente il risultato che avremo andando in bici in questo modo

Inutile negare che la scelta dello sport da praticare spesso viene fatta anche e soprattutto in prospettiva di ciò che quella attività può garantire. E sicuramente andare in bici, oltre ai tanti benefici già enunciati, aiuta a lavorare su gambe e glutei, zone spesso critiche soprattutto per le donne.

Ma pochi sanno che sarà sorprendente il risultato che avremo andando in bici in questo modo.

Il segreto infatti per avere gambe e glutei da urlo è quello di alzare il sellino della bici al massimo delle nostre possibilità. Nel senso che dobbiamo comunque poter tenere i piedi ben saldi a terra in caso di frenata improvvisa.

Pedalando in questo modo le gambe vengono portate alla massima estensione. I muscoli delle gambe e dei glutei lavorano al massimo livello.

E il risultato non potrà che essere eccellente!

Approfondimento

Incastonata tra due montagne raffiguranti una tigre e un elefante troviamo la città dalle 100 acque ove il tempo sembra essersi fermato e tutto scorre lento

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te