Saper scegliere bene una tuta da ginnastica 

Non sarà sicuramente il capo di abbigliamento che ci accompagna a teatro o a qualche serata mondana. Ma è sicuramente il capo che indossiamo appena arriviamo a casa: la tuta da ginnastica. In commercio ce ne sono ormai centinaia e centinaia di varianti. Variano per marca, per colori, per prezzi, per tessuti, per tipologia di sport e per tendenza. Spesso quando entriamo in un negozio sportivo, i manichini della vetrina indossano le tute degli ultimi modelli. Saper scegliere bene una tuta da ginnastica può sembrare una cosa semplice, ma che può rivelarsi anche una piccola delusione. Ecco quindi i consigli in materia dei nostri Esperti.

Prima di tutto l’uso

Quando acquistiamo una tuta lo facciamo o perché ci piace, o perché ne abbiamo bisogno. Sono passati anni luce dalle tute, modello pigiama, che vediamo ancora oggi nei film anni ’80 e che ci fanno sorridere. Oggi, grazie all’incredibile scelta, possiamo optare per tute di ogni tipo, ma dobbiamo anche cercare di capire a cosa devono servirci. Un conto infatti è la classica tuta comoda per stare in casa, un altro è quella da utilizzare in ambito sportivo. Ecco allora che saper scegliere bene una tuta da ginnastica vuol dire anche pensare al tessuto di cui è fatta.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Occhio ai tessuti

Se cerchiamo una comoda tuta da casa, allora l’ideale è quella in fibre naturali. Perfette quelle fate integralmente di cotone o di viscosa, ideali nell’assorbimento del sudore. Ben diversa invece è la questione se cerchiamo una tuta sportiva. Innanzitutto, concentriamo la nostra ricerca basandoci sul tipo di sport che facciamo, soprattutto se questo è all’aperto o in palestra. Cambierà infatti completamente il tipo di tessuto, la capacità termica e l’aderenza al corpo durante i movimenti. Chi fa sport all’esterno, anche soprattutto d’inverno, non può prescindere da un tessuto sintetico, che tenga caldo dentro e ripari fuori dal freddo. Chi invece preferisce uno sport “indoor” diriga la sua scelta verso tessuti traspiranti e antibatterici.

Importante anche il modello

Se decidiamo di acquistare una tuta sportiva, ma elegante, da indossare anche all’esterno, nelle situazioni quotidiane, teniamo conto del capo alla moda, ma anche e soprattutto della comodità. In base ovviamente al nostro fisico e alla nostra altezza, non scegliamo tute troppo strette, che possono poi rischiare di farci soffocare. Ma nemmeno taglie troppo grandi, che ci possono far sembrare dei pupazzi di neve.

Approfondimento

Ecco perché migliaia di italiani stanno apprezzando la dieta del piatto unico

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te