Salini: dopo un dicembre scoppiettante si attendono tempi magri?

Era l’8 Dicembre quando scrivevamo

Dopo che a Giugno il titolo ha raggiunto il I° obiettivo della proiezione ribassista, le quotazioni hanno lateralizzato fino a settimana scorsa. In chiusura, infatti, il TC2 ha dato un chiaro segnale long.

La settimana in corso ha poi confermato il segnale rialzista con le quotazioni che stanno guadagnando da inizio settimana oltre il 12%.

I successivi obiettivi al rialzo sono indicati in figura. Solo la rottura al ribasso di area 2.559 metterebbe in forte discussione lo scenario rialzista.

L’obiettivo in area 3.284  è stato raggiunto a fine dicembre e a quel punto è iniziato un lento declino.

Il titolo, quindi, si trova di fronte ad un bivio. Si rompe aera 3.284 e si parte per il II° obiettivo in area 4.257. In caso contrario si rompe area 2.69 e a quel punto si riparte per area 1.7.

Da notare come il TC2 si sta predisponendo per dare un segnale short.

I rialzisti devono prestare molta attenzione.

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te