Saipem da inizio anno è il titolo peggiore. Cosa attenderci nel breve? Dove aspettare l’inversione di lungo?

Tra i titoli del listino principale Saipem è quello con la peggiore performance avendo perso circa il 35% fa inizio anno.

Se poi si estende lo sguardo all’intera Borsa di Milano, Saipem è il secondo peggior titolo dietro solo a Netweek che ha perso circa il 70%.

Nel breve periodo è in corso la proiezione rialzista mostrata nella figura seguente. Supportata dal segnale long del TC2, al momento è diretta verso il I° obiettivo naturale in area 3.61€. Qualora anche questa resistenza dovesse cedere, l’obiettivo successivo si trova in area 3.94€.

I rialzisti dovrebbero iniziare a preoccuparsi solo con chiusure giornaliere inferiori a 3.4€.

blank

 

L’ottimismo di breve periodo, però, non cambia lo scenario.e quanto scritto alla chiusura del 12 Giugno (Piazza Affari e il miglior titolo del 12 Giugno: SAIPEM)

Il titolo SAIPEM viene da un crollo verticale dai massimi storici che lo ha portato a perdere oltre il 90%.

Oggi, però, in una seduta per l’indice tutta al ribasso il titolo ha guadagnato oltre il 5%.

Come interpretare questo balzo in completa controtendenza rispetto all’andamento generale dei mercati?

Sicuramente non si può interpretare come un’inversione rialzista. Il titolo, infatti, dal 2016 si muove nel range 2.4-5.4€ senza prendere una direzione precisa.

Solo la rottura di uno dei due estremi darebbe direzionalità al titolo.

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te