Rossetto, da Barbie a Hermès è il prodotto cult per l’estate

Quest’ anno il rossetto, da Barbie a Hermès è il prodotto cult per l’estate.

 Il rossetto è un prodotto imprescindibile per le donne. Non è andato in crisi neanche durante i mesi di lockdown e neanche quando siamo stati costretti ad andare in giro con le mascherine. L’interesse sui cosmetici per labbra, possibilmente indelebili h24 è così forte, che di recente sono uscite varie proposte in edizione limitata per Chanel, Dior, Yves Saint Laurent, Guerlain, rivolte a un pubblico di nuovi collezionisti di questi profumatissimi impasti, racchiusi in confezioni da sogno. Ma ci sono anche altri progetti innovativi che lo riguardano.

Il rosa freddo di Barbie

Il primo rivolto addirittura a un mercato precocissimo, quello delle under 12. Il rossetto per la bambola Barbie, creato in edizione limitata dalla multinazionale Mac Cosmetics, si vende insieme allo shampoo, per una beauty routine personalizzata. Il prodotto è stato presentato con l’immagine Barbie e le sue amiche che, come beauty blogger, provano le shades rosa freddo dei rossetti sull’interno del loro braccio.

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

La collection limited edition di Hermès

Alla prima uscita sul mercato, si è capito subito che sarebbero diventati oggetti ‘cult’. Stiamo parlando della collezione di rossetti Hermes, ben 24, di cui tre in edizione limitata nei loro astucci ipergrafici, a blocchi di colore. Il numero è in onore dell’Indirizzo storico della Maison, 24 rue du Faubourg Saint Honoré, anche se è stato difficile scegliere solo 24 tonalità tra le 75000 degli archivi della seta di Lione e le oltre 900 della pelle, come sottolinea  Bali Barret, direttore artistico dell’universo donna Hermès. L’astuccio, in metallo laccato o spazzolato disegnato da Pierre Hardy (che per la maison crea anche scarpe e gioielli) è chiaramente mirato a suscitare l’istinto del collezionismo.

Rossetto, da Barbie a Hermès è il prodotto cult per l’estate

Tutte le textures e le nuances sono studiatissime: i rossetti hanno nomi evocativi del mondo Hermès, Rouge H, Orange Boite e Rouge Amazone. E sono arricchiti da una profumazione raffinata e non scontata (niente rosa, niente violetta) firmata da Christine Nagel, maitre parfumeur in house, un mix di sandalo, arnica e angelica.   Tutti i rossetti sono ricaricabili, l’astuccio magnetizzato si chiude con un clic studiato come borsette clutch da sera, superlusso. C’è un rossetto nell’arancio iconico della maison e anche un balsamo, un Baume trasparente per nutrire le labbra.  Ogni 6 mesi verranno lanciati 3 nuovi rossetti e verranno via via aggiunte altre categorie cosmetiche. La bellezza, insomma è diventata il sedicesimo Metier d’Art di Hermès.

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.