Rose rigogliose e meravigliose con questo trucchetto davvero incredibile che moltiplicherà la fioritura

Il team di ProiezionidiBorsa con la sua rubrica sul giardinaggio tratterà di uno dei fiori più amati dagli italiani e che simboleggia l’amore. Se si amano le rose, questo articolo potrà essere utile per tutte quelle persone che vorrebbero una fioritura florida e duratura nel tempo. E allora vediamo qual è il segreto.

Rose rigogliose e meravigliose con questo trucchetto davvero incredibile che moltiplicherà la fioritura

Proviamo questa tecnica con una piantina di rose che abbia i rametti compresi tra uno e due anni d’età. Il segreto è quello di far crescere delle nuove radici facendo due taglietti superficiali.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Dalla parte superiore dello stelo calcoliamo 15 centimetri e facciamo il primo taglietto, mentre il secondo ad un centimetro di distanza dal primo. Stacchiamo, come se fosse una pellicina, la parte compresa tra i due taglietti.

Prendiamo del terriccio universale e inumidiamo. La terra non deve essere bagnata ma umida e creiamo una pallina con le mani. Schiacciamo in modo tale da eliminare l’acqua in eccesso e lavoriamola come se fosse pongo. Avvolgiamo con la pallina di terra la parte decorticata e copriamo con la pellicola trasparente. Chiudiamo il tutto con un filo nella parte inferiore della pallina di terriccio e un altro nella parte superiore. Aspettiamo circa 10 giorni e all’apice dello stelo dovrebbero spuntare i germogli. Ciò significa che la pianta si sta sviluppando in maniera perfetta e gode di ottima salute.

Il metodo della siringa

Dobbiamo bagnare la terra rinchiusa nella pellicola trasparente ma non è possibile toglierla. Per cui riempiamo una siringa di acqua e prima di premere facciamo dei fori nella parte inferiore. Dopo di che premiamo lo stantuffo per dare l’acqua alla pianta nella parte superiore. Fermiamoci non appena il terreno sarà ben umido. Se l’acqua fuoriesce dai buchi non preoccupiamoci poiché è normale.

Innaffiamo con la stessa procedura solo quando il terreno presenta un colorito tendente al marrone chiaro. Una volta comparse le radici all’interno del terreno cellofanato, possiamo tagliare questa parte di corteccia calcolando due centimetri dal laccio inferiore.

Leviamo i laccetti e il cellofan e spostiamo la terra in eccesso in una bacinella d’acqua, facendo attenzione a non staccare le radici. Piantiamo in un vaso con terreno nutrito e drenato ed ecco rose rigogliose e meravigliose con questo trucchetto davvero incredibile che moltiplicherà la fioritura.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te