Riutilizziamo gli albumi avanzati dando vita a questo dolce a dir poco delizioso

Non tutti gli ingredienti che compriamo per cucinare un piatto poi effettivamente vengono utilizzati. Sono tanti gli scarti che accumuliamo e che non sappiamo come utilizzare. Molti alimenti possono essere mangiati singolarmente, e dunque basta conservarli per poi servirsene quando si vuole. Per altre componenti è più complicato, in quanto si tratta di ingredienti che dobbiamo necessariamente cucinare ed unire ad altri.
Vediamo a tal proposito un’idea originale per una ricetta che prevede uno scarto molto comune. Infatti riutilizziamo gli albumi avanzati dando vita a questo dolce a dir poco delizioso.

Niente sprechi

In moltissime ricette, sia dolci che salate, abbiamo bisogno delle uova e delle sue componenti. Se però di tutti i tuorli e gli albumi che abbiamo diviso alcuni risultano essere in più e inutili per la nostra ricetta, aspettiamo a buttarli. Esistono tante idee per evitare sprechi e utilizzare queste componenti per altri piatti. In questo articolo ne presentiamo una per servirsi degli albumi che non abbiamo ancora utilizzato e che riposano in frigorifero. Dunque riutilizziamo gli albumi avanzati dando vita a questo dolce a dir poco delizioso.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ricciarelli al cacao

Per preparare questa gustosa variante dei ricciarelli ci serviranno i seguenti ingredienti.
Innanzitutto avremmo ovviamente bisogno di almeno due albumi d’uovo. Dopodiché ci servono anche duecentocinquanta grammi di mandorle, sei di lievito per dolci, centosettanta di zucchero e quaranta di zucchero a velo. Infine trenta grammi di farina e trenta di cacao.
Dunque cominciamo frullando le mandorle assieme allo zucchero, e trasferiamo il composto in un contenitore. Continuiamo a mescolare il tutto aggiungendo anche il lievito, la farina e il cacao precedentemente tritato.

In un’altra ciotola invece uniamo gli albumi con lo zucchero a velo, e amalgamiamo il tutto per bene. Aggiungiamo quest’ultimo mix, ovvero gli albumi con lo zucchero, all’altro composto e mescoliamo fino a che non raggiungeremo una consistenza sufficientemente compatta. A questo punto trasferiamo il tutto in una pellicola, sigilliamo l’impasto e lasciamolo riposare in frigo per almeno due ore e mezza. A questo punto tagliamo a piccole fettine, ricavando così la forma dei ricciarelli, e passiamo ad infornare. Dopo una decina di minuti a centocinquanta gradi, il dessert sarà pronto per essere servito e gustato.

Consigliati per te