Risparmiare tempo e fatica con vari trucchi per pulire il pavimento in cotto

Non tutti sanno che si possono risparmiare tempo e fatica adottando dei trucchi infallibili per pulire il pavimento in cotto. Un pavimento che per alcuni può diventare una spina nel fianco se non si adottano dei giusti trucchetti per evitare di rovinarlo.

Dopo la messa in opera del pavimento, il cotto è trattato con prodotti specifici per creare una patina resistente e duratura.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Col passare del tempo, la superficie porosa e assorbente che caratterizza il pavimento in cotto, tende a macchiarsi sempre più facilmente. Per questo motivo, bisogna apportare dei preziosi accorgimenti per evitare questo fastidioso inconveniente.

Risparmiare tempo e fatica con vari trucchi per pulire il pavimento in cotto

La prima cosa da fare, quando il pavimento in cotto si macchia, è agire tempestivamente per evitare che la macchia venga assorbita in profondità. Inoltre, bisognerebbe cercare di pulire senza andare oltre la macchia per non distribuire l’alone su tutta la mattonella.

Se sul pavimento in cotto appaiono delle macchie biancastre, bisogna pensare che molto probabilmente in quel punto il pavimento ha delle macchie di umidità che sfogano dal terreno alla superficie. Si potrà preparare una soluzione con 1 litro d’acqua e 250 cl di anticalcare da strofinare solo sul punto interessato.

Durante i pasti può capitare che possa cadere qualcosa che inevitabilmente possa macchiare di unto il pavimento in cotto. Per questo motivo si potrà agire tamponando velocemente con della carta assorbente ed infine con un po’ d’acqua.

Anche un alimento acido può macchiare il cotto e per questo motivo basterà trattarlo con una sostanza basica come il bicarbonato. Lasciare agire per un paio di minuti la polvere di bicarbonato e rimuoverla con un panno bagnato con acqua e un po’ di sapone di marsiglia.

Per dei segni superficiali, si potrà trattare la zona intervenendo con un panno bagnato con un po’ di detergente neutro.

Se si vuole mantenere il pavimento in cotto basterà passare dell’olio di lino su tutta la superficie e dopo 24 ore passare la cera d’api lasciando asciugare per altre 24 ore.

Consigliati per te