Risotto spumante e rucola, un gustoso primo svuotafrigo

Le feste sono finite e magari è avanzata una bottiglia di vino bianco o di spumante. Come utilizzarla quindi, senza bere troppo o da soli? Cucinandola! Oggi la Redazione di Proiezionidiborsa presenta il risotto spumante e rucola, un gustoso primo svuotafrigo. Si ottiene infatti, con quello che si trova spesso in frigo, con l’aggiunta di champagne, per dare cremosità al piatto.

Il piatto di per sé è molto semplice ma di grande effetto per coloro che si trovano a cena con noi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Si farà un figurone con pochissimi ingredienti e gli ospiti potrebbero addirittura chiedere il bis.

Vediamo come si compone un risotto spumante e rucola.

Ingredienti

  • 300 gr di riso;
  • 40 gr di rucola;
  • 200 ml di champagne (o spumante Brut);
  • 1 litro di brodo vegetale;
  • parmigiano grattugiato;
  • 2 scalogni;
  • 30 gr di burro;
  • 1/2 spicchio d’aglio;
  • 1/2 bicchiere di olio d’oliva;
  • sale;
  •  pepe;
  • pomodori ciliegini per guarnire.

Risotto spumante e rucola, un gustoso primo svuotafrigo

Tritare bene la rucola, avendo cura di tenere da parte alcune foglie intere. In un mortaio o nel boccale del minipimer, mettervi la rucola, l’aglio, il sale e il pepe. Pestare o mixare quindi la rucola finché non si ottiene una crema, avendo cura di aggiungere a filo l’olio d’oliva per permettere alla crema di formarsi per bene.

Prendere una casseruola e metterla sul fuoco. Aggiungere quindi metà del burro e gli scalogni tagliati a fettine sottili. Farli quindi appassire per bene e, una volta appassiti, aggiungere il riso e farlo tostare bene per un minuto circa. Quando il riso sarà tostato, ricoprirlo del tutto con lo spumante e fatelo evaporare del tutto. Continuare quindi la cottura del riso aggiungendo, poco alla volta, il brodo caldo.

Quando il riso sarà cotto e il brodo vegetale sarà stato assorbito, aggiungere il pesto di rucola, aggiungendo anche il burro e il parmigiano.

Servire il riso ben caldo con foglioline intere di rucola e con i pomodorini ciliegini tagliati a spicchi.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te