Risotto originale e cremoso all’arancia, bacon croccante e sbriciolata di nocciole tostate

Siamo in pieno inverno e, seguendo i canoni del cibo di stagione, le arance, come i broccoli, le lenticchie e la zucca, sono alcuni degli ingredienti principali quando le temperature più fredde.

Tuttavia, pur avendo la dispensa piena di alimenti di stagione, spesso non si riesce a trovare l’ispirazione e realizzare una ricetta degna di essere ricordata.

Se si desidera essere elogiati per una pietanza speciale non resta che preparare un risotto originale e cremoso all’arancia, bacon croccante e sbriciolata di nocciole tostate.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di riso basmati;
  • 3 arance biologiche di media grandezza;
  • 100 g di bacon di maiale;
  • 1 scalogno;
  • 50 g di burro;
  • 2 foglie di alloro;
  • 70g di nocciole;
  • olio d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Per il brodo vegetale:

  • 1 litro di acqua;
  • 2 cipolle;
  • 2 carote;
  • 1 porro;
  • 1 gambo di sedano;
  • sale q.b.

Preparazione del brodo vegetale e tostatura del riso

Dopo aver disposto ordinatamente tutti gli ingredienti bisogna cominciare con la preparazione del brodo vegetale.

In una pentola, versiamo 1 litro di acqua fredda e mettiamo a cuocere tutti gli ortaggi, avendoli prima lavati per bene e tagliati a pezzi grossi. Aggiungere un pugnetto di sale e far cuocere per circa 45 minuti.

Quando le verdure sono cotte bisogna setacciarle, così da conferire al brodo un gusto più intenso.

Tostare in forno le nocciole spellate per circa 20 minuti. Una volta cotte e calde, strofinarle energicamente tra loro con un panno e metterle da parte.

Passiamo adesso al riso. Tagliare lo scalogno a piccoli pezzetti e farlo soffriggere con pochissimo olio d’oliva in una pentola molto ampia e con bordi bassi.

Per evitare che esso si bruci e che l’olio si asciughi, si può aggiungere un po’ d’acqua per permettere allo scalogno di cuocersi per bene.

Una volta dorato aggiungere il riso e farlo tostare per 2 minuti.

Affettare 2 arance biologiche e inserirle nella padella; spremere la terza arancia così da ottenere il succo e metterla da parte (servirà anche la sua buccia durante il procedimento). Aggiungere 2 foglie di alloro e il brodo vegetale a piccole dosi.

Cottura del riso e croccantezza del bacon

Far cuocere il riso per circa 15 minuti, aggiungendo gradualmente il brodo (che dovrà essere sempre bollente così da non spezzare la cottura del riso) e mescolando continuamente con un cucchiaio di legno o una paletta. Assaggiare di sale e bilanciare.

Mentre il riso cuoce ci si può dedicare alla preparazione del bacon.
Basta semplicemente munirsi di una padella antiaderente e versarvi 100 g di bacon di maiale, tagliato a strisce o a dadini.
Niente olio: con il calore, l’ingrediente rilascerà il proprio grasso naturale e si cuocerà gradatamente.
Al tredicesimo minuto aggiungere il bacon croccante nella pentola dai bordi bassi in cui si sta cuocendo il riso e il succo della terza d’arancia.

Quando manca un minuto al termine della cottura ,aggiungere la scorza d’arancia ricavata dalle bucce messe da parte, il burro e mantecare.

Infine, togliere le foglie di alloro, impiattare e completare il piatto con del pepe e una sbriciolata di nocciole ottenuta attraverso il taglio a coltello delle stesse.

Ecco come realizzare un risotto originale e cremoso all’arancia, bacon croccante e sbriciolata di nocciole tostate.

Consigliati per te