Riserva naturale e spiagge mozzafiato su quest’isola italiana, una meta imperdibile per questa estate

Trovare una località per le vacanze estive lontano da masse di turisti non è sempre facile. Ma in realtà ci sono dei gioielli nascosti che rivelano luoghi spettacolari. Se si pensa alla Sardegna, infatti, vengono subito in mente Porto Cervo e la Costa Smeralda. Sappiamo quanto siano belli ma anche quanto costino caro alle nostre tasche. Andando più a nord invece scopriremo una riserva naturale e spiagge mozzafiato su quest’isola italiana una meta imperdibile per questa estate.

L’arcipelago

Se come dicevamo ci spostiamo all’estremo nord della Sardegna, troviamo l’arcipelago della Maddalena. Le piccole isole come Budelli, Spargi e Santo Stefano regalano spiagge e un mare davvero incredibile. Tra queste splendide isole la seconda più grande di cui vogliamo parlare è Caprera.

L’isola dimenticata

È un’isola dimenticata perché quasi totalmente disabitata. Rimane viva solo per un piccolo borgo chiamato Stagnali, la scuola di vela ed un museo di cui parleremo nelle prossime righe. Una volta c’era un villaggio turistico molto particolare. Infatti, per rispettare le norme della riserva naturale non aveva strutture classiche. Al posto degli appartamenti c’erano capanne costruite con legno e bastoncelli di bambù.

Mare cristallino

Quest’isola oltre alla natura incontaminata offre spiagge davvero incredibili. Nascoste tra le insenature della costa ci sono delle calette dal mare cristallino. Sono tantissime ma vogliamo citare le più belle e particolari. Cala Coticcio conosciuta anche come le Maldive dell’arcipelago. La “spiaggia del relitto” che appunto ha la particolarità di aver un vero relitto di una nave nell’acqua. Cala Serena dove la spiaggia è riparata dal vento e ci si può davvero rilassare. Cala Garibaldi è invece la spiaggia più grande dell’isola. Ma è bellissimo esplorare tutte le altre calette nascoste di Caprera. Non ci resta che partire per la riserva naturale e spiagge mozzafiato su quest’isola italiana, una meta imperdibile per questa estate, insieme al suo arcipelago.

Non solo spiagge

Quest’isola ha davvero tante risorse. Oltre al mare e ai paesaggi naturali offre un’attrazione particolare. Un museo su Garibaldi l’eroe della nostra nazione. Ma c’è un motivo particolare. Il museo è la casa stessa di Garibaldi. Infatti, lui si stabilì su quest’isola fino alla sua morte. È presente, infatti, anche la sua tomba. Se ci addentriamo invece sulle alture dell’isola possiamo trovare fortificazioni militari dei primissimi anni del ‘900.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te