Rischi di prendere il coronavirus quando fai il bancomat! Ecco come proteggersi

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

In un articolo precedente abbiamo scoperto che presto gli sportelli bancomat potrebbero non esistere più. In questo articolo analizzeremo (i possibili ma non ci sono ancora certezze in merito) rischi di prendere il coronavirus quando fai il bancomat!

Gli italiani non vanno più al bancomat?

Dal sito di Bacomat Spa sembra che gli italiani mantengano l’abitudine di recarsi agli ATM per ritirare i contanti. Infatti emergono numeri importanti sia per quanto riguarda il prelievo sia il pagamento con carta di debito. Nel 2020 ci sono stati:

  • 34 milioni di carte bancomat in circolazione;
  • 1,45 miliardi di pagamenti per un valore di circa 84 miliardi di euro;
  • Oltre 650 milioni di prelievi per un valore di 143 miliardi di euro;
  • 46,5 mila terminali Arm;
  • 2,1 milioni di terminali Pos.

Addio ai contanti?

Il maggior uso dei bancomat è dovuto alle rigide limitazioni all’uso del denaro contante che impediscono di effettuare pagamenti cash di importo superiore a duemila euro (che si ridurranno a mille euro dal 2022).

Le abitudini dei cittadini stanno cambiando anche per altre ragioni. Con il lockdown, le transazioni cash sono diminuite di oltre il 30% e sempre più persone preferiscono utilizzare mezzi di pagamento digitali.

E’ un dato positivo in quanto le carte contactless e le App di pagamento evitano ogni contatto e riducono sensibilmente eventuali rischi di contagio.

Rischi di prendere il coronavirus quando fai il bancomat! Ecco come proteggersi

L’uso manuale di banconote e monete aumenta il rischio di trasmettere il coronavirus.
In particolare al bancomat, quando si digitano i tasti del Pin durante un prelievo o quando si prende in mano una carta di credito dal momento che il virus sopravvive più a lungo sulla plastica.

Per limitare i rischi di contagio, una transazione più sicura è quella “contactless” (appoggiando il bancomat senza digitare il Pin) o direttamente tramite smartphone.

Per azzerare, o quasi, il rischio legato al tocco di una carta di credito, si potrebbero indossare dei guanti. Ma poi bisogna fare grande attenzione quando questi si sfilano.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te