Rimuovere sabbia e acqua di mare dagli occhiali da sole con 1 rimedio

Quando andiamo in vacanza portiamo con noi vari oggetti necessari, tra i quali non possono mancare gli occhiali da sole. Li usiamo principalmente per proteggere la vista, che può risultare infastidita e affaticata dalla forte radiazione solare. Certo, non manchiamo anche di indossarli perché sono sempre molto di moda. Gli occhiali da sole, infatti, per quello che riguarda il look, non tramontano mai. E possiamo sceglierli anche graduati, per non abbandonarli neanche quando abbiamo problemi a vedere bene. Detto questo, che sia tra le vie dello shopping o direttamente sulla spiaggia, raramente scordiamo gli occhiali da sole. E soprattutto quando prendiamo il sole. Portarli in spiaggia, però, potrebbe dare luogo a qualche problema.

Accessori tra granelli e sale

Portare in spiaggia gli occhiali da sole comporta inevitabilmente il deposito di corpi estranei sulle lenti scure. I granelli di sabbia insieme all’acqua salata possono infatti intaccare lo splendore, insieme alle prestazioni, delle lenti. Ciò può diventare molto problematico, soprattutto in caso di lenti solari graduate. Pulire gli occhiali si rende quindi necessario. Ma bisogna farlo nel modo giusto, senza rovinare le lenti. Prodotti sbagliati, infatti, possono fare più male che bene agli occhiali. Un semplice rimedio, un prodotto che molto probabilmente abbiamo in casa, in questo caso potrebbe aiutarci.

Rimuovere sabbia e acqua di mare dagli occhiali da sole con 1 rimedio

Possiamo pulire gli occhiali da sole con un semplice prodotto, ossia il comune liquido per i piatti. Questo detergente leggero ci aiuterà nello svolgimento delle operazioni corrette. In una piccola scodella dovremo versare dell’acqua e una goccia di liquido per i piatti. Dovremo mescolare il preparato con un cucchiaino quindi intingervi la punta di un panno morbido senza pelucchi. Con la punta del panno bagnata inizieremo ad eliminare delicatamente gli aloni causati dall’acqua salata. E toglieremo anche i granelli di sabbia dalle lenti. Se necessario e se presente molta sabbia, potremo direttamente immergere gli occhiali nel preparato. Dovremo quindi asciugarli con cura con un panno di camoscio asciutto.

Rimuovere sabbia e acqua di mare dagli occhiali dunque diventa semplice, grazie all’uso di un detergente molto comune. Come il liquido per i piatti. Certo dobbiamo però tenere a mente sempre delle regole, per non rovinare gli occhiali. Innanzitutto tutte le operazioni vanno svolte con la massima delicatezza, per evitare urti anche rovinosi alle lenti. Molta attenzione va riservata ai materiali dei panni per la pulizia. Non si deve mai ripiegare, per la fretta o la necessità, su fazzoletti di carta o carta assorbente da cucina. Potrebbero lasciare pelucchi e creare aloni sulle lenti. Quando inutilizzati, gli occhiali da sole andrebbero poi riposti nella loro custodia e con le lenti rivolte in alto.

Lettura consigliata

Ecco i migliori consigli per scegliere gli occhiali da sole per non avere problemi alla vista, più adatti al viso e perfetti insieme all’abbigliamento

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te