Rimodulazioni sulle tariffe telefoniche e linea ISDN dell’azienda TIM

Dal 1° Ottobre 2020 la compagnia telefonica TIM attiva delle rimodulazioni su alcune offerte di linea telefonica in rame. Già annunciato agli utenti lo scorso agosto 2020, l’aumento del costo arriverà fino a 2 euro e comprenderà solo alcune offerte specifiche che utilizzano, appunto, la linea di rame.

Ma vediamo le ragionidelle rimodulazioni sulle tariffe telefoniche e linea ISDN dell’azienda TIM  e cosa cambia.

Cambiano delle politiche commerciali

Come dicevamo, le rimodulazioni TIM sono dichiarate necessarie dalla compagnia in vista del “mutamento delle politiche commerciali sui servizi di fonia”. Questo ha comportato una scelta economica mirata, legata a questo cambiamento.

I servizi interessati sono:

a) Aumento di 1,90€ al mese per le offerte mensili delle opzioni Tutto Voce e le varianti con Sconto fedeltà, Sconto special, Tutto voce senza limiti.

b) Aumento di 2,00€ al mese per le offerte Tutto voce Superspecial e linea ISDN.

A tutti gli utenti che non vedono più la convenienza, è data la possibilità di recedere dai contratti gratuitamente, senza alcun costo aggiuntivo o penale.

Rimodulazioni sulle tariffe telefoniche e linea ISDN dell’azienda TIM

A cambiare non sono solo i piani tariffari di cui sopra. Aumentano anche i costi del servizio “Chi è”, l’opzione che consente di far apparire sullo schermo il numero che sta chiamando. Il costo previsto di 3€ arriverà a 4€ mensili.

Rimodulazione dei servizi di Avviso di chiamata, Trasferimento chiamata e Conversazione a tre

Nel caso in cui l’utente abbia attivato almeno due di queste, il costo aumenterà di 0,77€ ciascuno, a fronte degli 0,84€ di attivazione singola.

Aumenta anche il costo di noleggio di strumentazione telefonica, come prese a spina (0,49€), modem (1,62), noleggio telefoni (1,16€) e servizio di produzione e spedizione della fattura in cartaceo (3€).

Ad aumentare anche i costi delle chiamate all’estero per alcuni paesi: 2,61€ per Voce Internazionale, 2,51€ per Nuova Welcome Home, da 0,84 a 1,77€ per l’abbonamento Opzione Internazionale.

Per effettuare il recesso

Come suggerito dall’informativa di agosto 2020, in caso decidessimo di recedere dal contratto, la procedura prevede l’invio della domanda tramite Area Clienti TIM, oppure tramite casella Postale 111 – 00054 Fiumicino, Ufficio Postale o PEC.

Per la PEC è richiesto l’invio della fotocopia del documento d’identità del titolare del contratto e specificare nell’oggetto “Modifica delle condizioni contrattuali”.

La richiesta in questa modalità è valida anche per passaggio ad altro operatore.

Buone nuove con la Fibra

La società TIM ha anche previsto di sostituire le piattaforme Internet con doppino di rame con la fibra ottica. Nell’informativa si afferma che l’adeguamento della linea dal rame alla nuova fibra, non subirà alcuna maggiorazione dei costi. TIM si impegna anche a eliminare modem obsoleti e sostituirli con quelli nuovi.

Insomma, alle cattive notizie delle rimodulazioni sulle tariffe telefoniche e linea ISDN dell’azienda TIM, si aggiunge una buona notizia riguardo miglioramento della linea Internet senza costi aggiuntivi.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.