Ricette facili per una colazione estiva prima del mare, pure con frutta

Quando arriva l’estate le nostre abitudini alimentari cambiano. Abbiamo bisogno di bere di più per affrontare il caldo e reintegrare i liquidi persi con il sudore e anche i nostri pasti sono diversi. Preferiamo mangiare meno cibi grassi o ben conditi e preferiamo qualcosa che ci sazi ma senza appesantirci.

Anche se fa caldo e siamo in vacanza, magari al mare, sarebbe bene cominciare la giornata con la prima colazione. Forse abbiamo poca fame e non vediamo l’ora di tuffarci. Forse prima vogliamo farci una camminata o andare a fare shopping. È importante, comunque, fare il pieno di energia.

Ciò di cui abbiamo più bisogno è qualcosa di liquido. Potremo continuare in estate a bere latte o tè, magari freschi. Al croissant con crema potremo preferire quello semplice o del pane integrale con della marmellata.

Un’idea fresca

Se stiamo nella nostra casa vacanze al mare, oppure in una in affitto, o abitiamo già durante l’anno vicino alla costa, avremo bisogno di nutrimento e leggerezza. Durante il giorno, infatti, ci sarà l’occasione di prendere il sole e fare dei bagni e, quindi, meglio evitare cibi difficili da digerire. Scopriamo ora alcune ricette facili per una colazione estiva.
Per preparare uno smoothie alla frutta occorrono:

  • metà ananas a fette;
  • metà mango;
  • 2 banane;
  • 100 ml di latte di cocco.

Innanzitutto bisognerà sbucciare le banane, il mango e anche l’ananas. In quest’ultimo caso, si potrebbe utilizzare quello già pulito e sciroppato. Tagliare la polpa della frutta a pezzetti e metterla in sacchetti da congelatore differenti. Porre nel freezer la sera. La mattina seguente, tirare fuori la frutta un po’ prima di colazione e inserirla in un frullatore preferibilmente con lame tritaghiaccio. Versare il latte di cocco in aggiunta e preparare lo smoothie della consistenza voluta. Otterremo in questo modo qualcosa di liquido, energetico e pieno di vitamine.

Ricette facili per una colazione estiva prima del mare, pure con frutta

Lo smoothie si può mangiare con qualche biscotto o delle fette biscottate. Andrebbero bene anche dei cereali. Se si preferisce prendere dello yogurt, possiamo fare dei semplici dolcetti come accompagnamento.
Prepariamo 2 banane, 250 g di fiocchi d’avena e gocce di cioccolato fondente. Priviamo le banane della buccia e schiacciamole con una forchetta. Uniamo i fiocchi e il cioccolato e impastiamo con le mani. Adesso formiamo delle palline e sistemiamole su una teglia foderata con carta forno. Inseriamola nel forno e cuocere a 180 gradi per circa 15 minuti. Trascorso il tempo, tiriamo fuori la teglia e sistemiamo i biscotti su un vassoio. Li serviremo a tavola quando si saranno un po’ raffreddati.
In alternativa si potrebbe preparare a casa una fresca granita al limone da gustare con cialde o brioche.

Lettura consigliata

Una torta allo yogurt fredda senza uova ma con biscotti e al profumo di caffè

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te