Ricette con il pesto con due insolite alternative

Oggi proponiamo delle ricette con il pesto con due insolite alternative.

Basta nominare il pesto e la mente corre veloce al profumo, all’aroma, alla sapidità e alla bontà del pesto ligure. La leggenda ci rimanda a un frate di un convento posto sulle alture di Prà (Genova) dedicato a San Basilio. Il religioso era dedito alla raccolta dell’erba aromatica tipica dei luoghi, chiamata Basilium in onore del santo. Il frate pensò bene di pestarla insieme ad altri ingredienti portati in dono dai fedeli. Nacque in tal modo la prima versione del pesto ligure.

Oggi però vogliamo consigliarvi delle ricette ottime per stupire i vostri invitati. Risulteranno essere piatti veloci, economici e soprattutto di gran gusto. Un condimento freddo perfetto per paste e insalate. Ecco quindi delle ricette con il pesto con due insolite alternative.

Finanzia le società che investono nel campo immobiliare. Bridge asset offre rendimenti superiori al 10,50%

Scopri di più

Puoi finanziare partendo da soli 500€!

Bavette al pesto di zucchine crude

Ingredienti (per 4 persone):

  • 350 gr di bavette;
  • 3 zucchine tenere e piccole;
  • 100 gr di nocciole pelate e tostate (in parte ridotte a granella);
  • 70 gr di parmigiano grattugiato;
  • 30 gr foglie di menta;
  • uno spicchio d’aglio piccolo privato dell’anima;
  • 120 gr di olio evo;
  • sale e pepe macinato al momento q.b.

Preparazione. Laviamo, asciughiamo e mondiamo le zucchine prima di tagliarle alla julienne. Cospargiamo leggermente le zucchine di sale e le lasciamo riposare una decina di minuti, affinché eliminino l’acqua di vegetazione. A tal fine, ricordatevi di tamponarle molto bene con della carta assorbente. A seguire, le mettiamo in un mixer insieme alle nocciole, al parmigiano, alle foglie di menta, allo spicchio d’aglio, sale ed il pepe. Azioniamo il mixer aggiungendo l’olio a filo. A parte, mettiamo a cuocere le bavette, che scoleremo al dente. Procederemo mantecando con il pesto e con qualche cucchiaio d’acqua di cottura. Prima di servire spolveriamo del parmigiano e la granella di nocciola.

Fagiolini e patate con il pesto alla siciliana

Ingredienti (per 4 persone):

  • 200 gr di fagiolini;
  • 200 gr di patate;
  • 300 gr di pomodori rossi;
  • 150 gr di parmigiano;
  • 30 gr di pinoli;
  • 150 gr di ricotta vaccina;
  • 1/2 spicchio di aglio;
  • qualche foglia di basilico;
  • sale e pepe q.b.

Procedimento. Puliamo i fagiolini e tagliamo a cubetti le patate. Sbollentiamo entrambi gli ingredienti e li teniamo da parte.

A seguire sbollentiamo anche i pomodorini al fine di facilitarne la successiva pelatura. Tagliamo i pomodori e li priviamo dei semi interni. Li poniamo in un contenitore nel quale ci aggiungiamo l’aglio, i pinoli già tostati, il parmigiano ed il basilico. Utilizziamo un frullatore ad immersione, inizialmente a velocità minima. Mettiamo anche l’olio ed il sale e continuiamo a frullare ma portando al massimo della velocità. Amalgamiamo la ricotta al composto con un cucchiaio.

Siamo pronti a questo punto di condire con il pesto sia i fagiolini che le patate tagliate a cubetti.

Approfondimento

Due facili insalate nutrienti ed economiche

Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.