Ricetta semplice e veloce per preparare il dolce italiano più amato nel mondo  

Tra i dolci italiani più amati nel mondo uno spicca su tutti: i cannoli! Questi dolci hanno accompagnato le comunità italiane durante la diaspora degli anni trenta e sono diventati simbolo della sicilianità in giro per il mondo.

Ma come prepararli? È davvero cosi difficile? Non ti preoccupare. Ora ti spiego, passo per passo, la ricetta semplice e veloce per preparare il dolce italiano più amato nel mondo.

Gli ingredienti

Correte al supermercato e comprate questi ingredienti:

a) farina 00, 250 gr;

b) zucchero, 25 gr;

c) strutto (lasciatelo almeno una notte a riposare in frigo prima di utilizzarlo), 35 gr;

d) cacao amaro in polvere, 15 gr;

d) sale, fino 15 gr;

e) uova, 6, piccole;

f) aceto di vino bianco, 15 gr;

g) marsala, 60 gr;

h) ricotta di pecora (lasciatela almeno una notte a riposare in frigo), 1 kg;

i) zucchero, 130 gr;

l) gocce di cioccolato fondente, 80 gr;

m) olio di semi, 1 l;

n) zucchero a velo, 1 kg;

o) granella di pistacchi, 300 gr;

p) arancia candita 300 gr.

Iniziamo con la preparazione

Iniziamo dalla preparazione della cialda. In un piccolo contenitore versate la farina, lo zucchero, il sale, il cacao (una volta setacciato) e lo strutto.

Prendete un uovo e sbattetelo a parte. Versatene 20 gr nel contenitore e mantenete il restante a parte. Aggiungete il marsala e l’aceto.

Ora impastate brevemente a mano per poi lavorare il composto per dodici minuti circa sul piano di lavoro.

Smettete di lavorare l’impasto nel momento in cui risulti per lo più asciutto.

Una volta finito, lasciatelo riposare in frigo per un ora.

Portatelo, infine, fuori e lasciatelo riposare per altri trenta minuti.

Prepariamo le sfoglie

Dividete, ora, l’impasto ottenuto in due parti.

Prendete uno dei due impasti cosi creati e infarinate un poco le estremità dello stesso senza toccare il centro.

Ora schiacciate per bene con le mani l’impasto e inseritelo nella macchina tira pasta.

Appena finito, piegate verso l’interno i due bordi dell’impasto e fatelo passare di nuovo nella macchina per la pasta usando lo spessore più largo.

Appena il risultato non sarà più ruvido ripassatelo di nuovo nella macchina stando attenti a piegarlo solamente una volta su sé stesso.

Ripassate nella macchina altre quattro volte l’impasto e poi ripetete il procedimento piegando l’impasto sul lato corto.

Continuate questo processo fino a quando la sfoglia non diventerà sottile.

Nel caso risultasse troppo lunga, tagliatela per fare un altro piccolo impasto da lavorare in seguito.

Continuate a preparare la sfoglia fino ad arrivare allo spessore “nove” della macchina.

Dividete il risultato a metà. Eliminate i bordi e aggiungeteli al panetto non lavorato.

Ora tagliate dei quadrati di sfoglia pari a 12×12 cm circa.

Prendete ciascun quadratino e allargatelo verso l’esterno in maniera delicata con le dita.

Inserite, nel mezzo del quadratino, un oggetto cilindrico di metallo e avvolgeteci attorno un lato della pasta.

Prendete l’uovo che avevate messo da parte e usatelo per spennellare l’altro lato prima di avvolgerlo sopra al primo.

Formate, così, il primo cannolo e andate avanti.

Lasciate le sfoglie ad asciugarsi all’aria e sarete pronti per il cucinarle.

Come cuocere le sfoglie

Versate dell’olio in una padella e fatelo scaldare fino a 180° (controllate la temperatura con un termometro da cucina).

Posizionate le sfoglie su una schiumarola e immergetele nell’olio per pochi istanti.

Giratele di continuo in modo che non si brucino.

Estraete i cannoli e poggiateli su un piatto coperto da carta da cucina.

Sfilate delicatamente i cilindri ancora presenti dentro al cannolo.

Ora che le sfoglie sono pronte prepariamo la farcitura.

Come preparare la farcitura

Per preparare la farcitura prima di tutto passate al setaccio la ricotta.

Dopo averla versata in un contenitore aggiungete lo zucchero e utilizzate una spatola per mescolarla.

Aggiungete gocce di cioccolato a piacimento e continuate a lavorare fino a quando non otterrete un risultato spumoso.

Finalmente la guarnizione

Utilizzando una sac-à-poche trasferite la farcitura all’interno del cannolo e guarnite il risultato con pistacchio e arancia candita.

Ricoprite il risultato con dello zucchero filato e i vostri cannoli saranno finalmente pronti!

Il consiglio

Il consiglio dell’’autore è di non scoraggiarvi durante la preparazione di questa ricetta semplice e veloce per preparare il dolce italiano più amato nel mondo. Basta prenderci un pò la mano e vedrete che riuscirete a crearne tanti altri in quattro e quattr’otto.

Ricordatevi, infine, che i cannoli dovrebbero essere mangiati subito o al massimo nei quattro giorni successivi alla preparazione.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.