Ricetta semplice e gustosa delle castagnole, mini dosi di felicità da mangiar in un sol boccone

Piccole, dalla forma arrotondata e sfiziosissime da realizzare con i bambini, le castagnole rappresentano una bontà da cucinare assolutamente. Chiamate così per la caratteristica forma che ricorda le castagne, con queste ultime non hanno niente a che fare. Infatti, le castagnole si presentato come dei dolcetti fritti dall’anima morbida. Generalmente, pietanza per festeggiare carnevale, le castagnole hanno spopolato in breve tempo su tutto il territorio italiano, da Nord a Sud ed ora è sempre il periodo giusto per portare a tavola queste piccole e graziose dosi di bontà. La versione che la Redazione vuole proporre oggi è quella tra le tipiche napoletane. Di seguito, gli ingredienti per 8 massimo 10 persone.

Ingredienti

  • 2 uova;
  • 300 g di farina tipo 00;
  • 140 g di ricotta;
  • 50 g di zucchero;
  • 50 g di latte;
  • 3 cucchiaini di lievito per dolci;
  • 1 limone;
  • 1 cucchiaio di limoncello, meglio se quello tipico della Costiera Amalfitana;
  • sale e olio di semi q.b.

Ricetta semplice e gustosa delle castagnole, mini dosi di felicità da mangiar in un sol boccone. Procedimento

Per realizzare le castagnole, in una ciotola bisogna lavorare lo zucchero con la ricotta. Successivamente, aggiungere le uova e con l’aiuto di una forchetta amalgamare con cura. A questo punto, aromatizzare con la scorza di limone grattugiata e un buon limoncello. Aggiungere un pizzico di sale e amalgamare tutti gli ingredienti. Incorporare, poi, la farina setacciata ed il lievito.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Infine, quando l’impasto risulterà abbastanza pensante e si sgretolerà facilmente è il momento di ammorbidire con il latte a filo. Versare l’impasto su un piano di lavoro infarinato e formare una grande palla che dovrà essere lasciata riposare per circa mezz’ora, coperta da uno strofinaccio pulito. Una volta terminato il tempo d’attesa, tagliare a pezzetti, grandi quanto una castagna appunto e creare tante piccole palline con le mani.

In una padella antiaderente versare l’olio di semi in abbondanza ed immergere le castagnole. Una volta rosolate, attenzione a non farle cuocere eccessivamente, le castagnole dovranno essere scolate e disposte in un piatto ricoperto da carta assorbente. Una spolverata di zucchero semolato ma anche lo zucchero a velo andrà benissimo, ed ecco pronte le castagnole da condividere con tutta la famiglia.

Se “Ricetta semplice e gustosa delle castagnole, mini dosi di felicità da mangiar in un sol boccone” è stata utile ai Lettori, si consiglia anche “Monachine napoletane con crema pasticcera e marmellata di amarene, una ricetta facile da provare“.

Consigliati per te