Rialzo in arrivo per un titolo del settore lusso sottovalutato del 20%

Nonostante le difficoltà dell’ultimo mese (ribasso del 10%), potrebbe esserci un rialzo in arrivo per un titolo del settore lusso. Stiamo parlando di Salvatore Ferragamo.

Che le condizioni al contorno per tutto il settore non siano buone è stata già ampiamente discusso in precedenti articoli (Il coronavirus potrebbe avere ripercussioni negative su Salvatore Ferragamo?, Un titolo sottovalutato del lusso da comprare subito nonostante il coronavirus). Dal punto di vista grafico, però, sul titolo Salvatore Ferragamo si stanno creando le condizioni per un rialzo in arrivo. Se non proprio di un rialzo duraturo, almeno un rimbalzo è dietro l’angolo. Di questo, però, ci occuperemo nella sezione dell’analisi grafica e previsionale.

In questa frase ci preme sottolineare come Salvatore Ferragamo sia sottovalutato sia se si confrontano le attuali quotazioni con il suo fair value, che se si guarda al giudizio degli analisti. Per questi ultimi il consenso medio è Hold con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione del 5%. Sottovalutazione che sale al 20% se si confrontano le attuali quotazioni con il fair value calcolato con il metodo del discounted cash flow.

Aspetti negativi relativi al titolo

Ci sono poi gli aspetti negativi che riguardano il titolo e che sono riassunti nell’elenco seguente.

  • Con un rapporto P/E 2019 pari a 31,15 volte l’utile stimato, la società opera a livelli di multipli di utile piuttosto significativi. Circa il doppio rispetto alla media del settore di riferimento.
  • Negli ultimi quattro mesi, le stime dell’EPS effettuate dagli analisti di Standard & Poor’s sono state riviste al ribasso.
  • Per l’anno passato, gli analisti hanno rivisto significativamente al ribasso le loro stime degli utili.

Questi aspetti di debolezza che caratterizzano Salvatore Ferragamo ci inducono a pensare che il rialzo prossimo venturo non sarà duraturo, ma un semplice rimbalzo del gatto morto.

Approfondimenti sul titolo e le quotazioni di Salvatore Ferragamo sono disponibili al link seguente, clicca qui.

Analisi grafica e previsionale sul titolo Salvatore Ferragamo

Salvatore Ferragamo  (MIL:SFER) ha chiuso la seduta del 14 febbraio in ribasso dello 0,9%, rispetto alla seduta precedente, a quota 16,43€.

La tendenza in corso è ribassista e le quotazioni sono molto vicine all’importantissimo supporto in area 16,02€ (III° obiettivo di prezzo) e massima estensione del ribasso in corso. Ciò vuol dire che i margini al ribasso sono molto limitati, per cui aumentano le probabilità di vedere un rialzo delle quotazioni. Questo rialzo/rimbalzo potrebbe continuare fino in area 17,19€. A quel punto si dovrebbero decidere le sorti delle quotazioni per le prossime settimane.

La proiezione rialzista scatterebbe nel caso di chiusure superiori a 17,19€ (gli obiettivi vanno calcolati a inversione avvenuta). Qualora invece il livello dovesse resistere, allora le quotazioni andrebbero ad aggiornare i minimi recenti.

salvatore ferragamo

Salvatore Ferragamo: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.