Resta poco tempo per prevenire le macchie circolari sulle foglie dell’ulivo

Il mese di marzo è ormai agli sgoccioli e con esso tutta una serie di trattamenti per alberi e piante. Una di queste è l’ulivo, che tra qualche tempo potrebbe subire un ingiallimento delle foglie e la comparsa di minuscole chiazze sulla loro superficie.

Poiché resta poco tempo per prevenire le macchie circolari sulle foglie dell’ulivo, la Redazione di ProiezionidiBorsa intende spiegare le cause del fenomeno. L’analisi riguarderà poi i rischi e le modalità di prevenzione necessarie per agire con anticipo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Basta osservare attentamente le foglie

Le foglie dell’ulivo sono affusolate e verdi scure. Quando però esse appaiono ingiallite e con delle chiazze verde scuro diffuse su tutta la superficie fogliare, l’ulivo presenta un problema. Si tratta di una patologia fungina, nota con il nome di “occhio di pavone“.

Le macchie presenti davanti e sul retro della foglia somigliano, infatti, proprio alle caratteristiche chiazze presenti sulle piume del pavone. L’occhio di pavone è un fungo che attacca le foglie dell’ulivo e che è in grado di compromettere il raccolto. Per questo motivo è importante trovare una cura e sapere quanto segue.

Una furba prevenzione

Resta poco tempo per prevenire le macchie circolari sulle foglie dell’ulivo in questo modo, perché è marzo il mese per prevenire questa patologia. Seppur non è possibile eliminare il giallume e le macchie già comparse, è fondamentale agire con anticipo.

È possibile, cioè, prevenire la formazione del fungo mediante un trattamento a base di rame, da vaporizzare sulle foglie e da eseguire proprio a marzo. Consigliamo di chiedere informazioni al vivaio di fiducia, per individuare il prodotto migliore. Altrimenti, non resta che aspettare. Le foglie colpite dal fungo cadranno e, in estate, l’ulivo tornerà verde.

La prevenzione è però fondamentale, in quanto questo fungo è molto pericoloso per alcune specie di ulivo e arriva anche a colpire il frutto. Tale fungo prolifera in condizioni di pioggia estrema e tende a morire autonomamente con l’arrivo dell’estate. Ma, per scongiurare ogni problema del raccolto, consigliamo di potare l’ulivo come segue.

Attività di potatura

La Redazione fornisce indicazioni sulla potatura dell’ulivo in questo precedente articolo. Per scongiurare, però, la comparsa del fungo consigliamo anche di sfoltire la chioma, in modo da favorire l’entrata dei raggi solari e una maggiore circolazione dell’aria. In questo habitat, il fungo tende semplicemente a non voler attaccare le foglie.

Consigliati per te