Rendita INAIL fino a 1.292 euro al mese per casalinghe che subiscono questi infortuni

La vita tra le mura domestiche può nascondere spesso molte insidie differentemente da quanto si pensa. I dati riportano numeri piuttosto significativi di incidenti domestici che le persone di ogni età subiscono involontariamente. Coloro che possiedono una assicurazione presso l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro possono avvantaggiarsi di alcune tutele in seguito ad incidenti domestici. Nel presente articolo vedremo come è possibile ottenere un rendita INAIL fino a 1.292 euro al mese per casalinghe che subiscono questi infortuni.

Cos’è l’assicurazione INAIL contro gli infortuni domestici

Gli incidenti sul lavoro rappresentano ancora oggi una pagina nera piuttosto ampia nel panorama delle diverse attività di impiego lavorativo. Una nota di non poco conto elenca i numeri degli incidenti domestici che molte donne e uomini che lavorano in casa subiscono. Secondo un rapporto dell’ISTAT del 2018, gli infortuni domestici hanno raggiunto una quota pari a poco più di 3 milioni.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Le cause che determinano tali incidenti sono molteplici ed il rischio aumenta proprio per coloro che sono più esposti ai vari rischi che si celano tra le mura domestiche. A tal proposito, è utile sapere che proprio i soggetti che si occupano prevalentemente dei lavori domestici l’INAIL mette a disposizione una assicurazione annuale. A tal riguardo è utile ricordare che per l’anno 2021 il contributo della polizza è in scadenza e prevede un rinnovo come si indica nella guida presente qui. La polizza INAIL è una forma di tutela che ha visto la propria nascita con la Legge n. 493/1999. Essa è obbligatoria per tutte quelle persone che svolgono in forma gratuita i compiti generalmente richiesti per la cura dei familiari e della casa.

Il costo annuale per l’anno 2021 corrisponde ad un quota di 24 euro che è possibile corrispondere all’Istituto Nazionale dell’Assicurazione per gli Infortuni sul Lavoro.

Rendita INAIL fino a 1.292 euro al mese per casalinghe che subiscono questi infortuni

Da qualche tempo tale assicurazione contro gli infortuni domestici garantisce diversi diritti alla persona assicurata. Essi variano in ragione della tipologia e della gravità dell’infortunio secondo dei criteri specifici che l’Ente chiarisce. Nello specifico, sono diverse le rendite o gli assegni di risarcimento che la persona assicurata che si occupa di lavori domestici può ricevere. Di seguito proponiamo una tabella che riassume i principali diritti che subentrano in caso di infortunio. Nel caso di un infortunio che causi una inabilità permanente tra il 6% e il 15%, allora l’assicurato ha diritto ad un assegno una tantum dal valore di 300 euro. Se l’infortunio causa delle gravi menomazioni, allora si riceve un assegno per l’assistenza continuativa personale di importo peri a 539,09 euro.

In caso di infortunio mortale, l’INAIL risarcisce con un assegno una tantum da 10.000 euro. Inoltre, nei casi di morte dell’assicurato, i superstiti possono talvolta ricevere una rendita pari a 1.292,90 euro. In ultima istanza, si prendono in esame i casi in cui l’incidente determini una invalidità permanente superiore al 16%. In situazioni simili è possibile che l’assicurato riceva una rendita mensile a vita esentasse di importo variabile tra: i 106,02 euro per inabilità del 16% e 1.292,90 euro per inabilità del 100%. L’importo subisce delle variazioni in base alla percentuale di invalidità che si registra a seguito dell’incidente. Ecco dunque quando si può ricevere una rendita INAIL fino a 1.292 euro al mese per casalinghe che subiscono questi infortuni.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te