Rendiamo le piante più forti con queste inusuali ma potenti polveri

Quando si acquista una pianta bisogna darle tutto l’amore di questo mondo e bisogna anche prendersene cura nel modo giusto. Con la primavera sboccia la voglia di avere un giardino sano e, per chi lo ha, anche un orto rigoglioso. Allora rendiamo le piante più forti con queste inusuali ma potenti polveri.

Gli insetti cattivi e quelli buoni

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Molto spesso appena si vedono degli insetti sopra le nostre piante andiamo subito nel panico. E quindi si cercano tantissimi modi per allontanarli. Alcuni prodotti che si usano però non tengono conto di quale insetto si ha davanti e quindi spesso diciamo addio ad insetti anche molto utili, come ad esempio le api. Quindi è sempre opportuno utilizzare questi prodotti con accuratezza. Detto ciò  rendiamo le piante più forti con queste inusuali ma potenti polveri.

Le polveri di roccia

Queste polveri vengono usate in agricoltura biologica e servono a rendere le piante più forti contro i vari nemici. Infatti aumentano le difese naturali delle piante. Le polveri nello specifico sono tre: il caolino, la zeolite e la bentonite.

Il primo ad esempio è molto usato per prendersi cura delle piante di ulivo. Queste sono spesso soggette ad attacchi da parte di mosche olearie (le mosche dell’ulivo). Usando questa roccia le foglie diventano bianche e la mosca quindi non ci andrà sopra a deporre le uova. Inoltre il caolino viene anche usato come crema solare per questi alberi, perché crea una patina che protegge le foglie dal sole eccessivo.

La seconda, la zeolite, invece si può usare in due modi: sia sul terreno sia spruzzata. Quella in granuli ha importanti poteri sul terriccio: aggiusta il pH acido del terreno, aiuta il terreno a trattenere meglio l’acqua, a trattenere il concime e lo pulisce dai metalli pesanti. Se invece è spruzzata funziona come la polvere precedente quindi come barriera. La terza invece è usata molto in enologia e viticoltura.

Approfondimento

Fungicida straordinario da usare sulle piante per non vedere più nemmeno un parassita.

Consigliati per te