Relatech ha enormi potenzialità ma rischia un ribasso che potrebbe essere occasione di acquisto

A Piazza Affari tra i migliori titoli azionari con capitalizzazione inferiore ai 100 milioni di euro Relatech ha enormi potenzialità ma rischia un ribasso che potrebbe essere occasione di acquisto. Ritorniamo, quindi, su un titolo che da nostro ultimo segnale di acquisto ha guadagnato oltre il 30% e adesso si sta prendendo una pausa di riflessione.

La valutazione del titolo, sia che si consideri il giudizio degli analisti che il metodo dei multipli di mercato, esprime una sottovalutazione di circa il 40% rispetto ai livelli attuali.

Tra i principali punti di forza del titolo ricordiamo

  • Secondo le stime di vendita degli analisti intervistati da Standard & Poor’s, la società è tra le migliori per quanto riguarda la crescita.
  • La società restituisce margini elevati, sostenendo così la redditività del business.
  • Grazie a una solida situazione finanziaria, l’azienda dispone di un significativo margine di manovra per gli investimenti.
  • Negli ultimi dodici mesi, le previsioni di vendita sono state spesso riviste al rialzo.

Ci sono, quindi, tutte le condizioni affinché il futuro sia molto interessante per Relatech.

Relatech ha enormi potenzialità ma rischia un ribasso che potrebbe essere occasione di acquisto: le indicazioni dell’analisi grafica e previsionale

Relatech (MIL: RLT) ha chiuso la seduta del 6 gennaio in ribasso dello 0,27% rispetto alla seduta precedente a quota 7,26 euro.

Sia il time frame settimanale che quello mensile presentano proiezioni molto simili. In particolare, le quotazioni hanno raggiunto il I obiettivo di prezzo in area 7,24 euro, ma non riescono ad allontanarsene. Stanno, quindi, mettendo sotto pressione il supporto (ex obiettivo) in area 7,24 euro. Una chiusura settimanale inferiore a questo livello aprirebbe le porte a una discesa almeno fino in area 6,38 euro. Solo, però, una chiusura settimanale inferiore a 5,84 euro farebbe definitivamente accantonare lo scenario rialzista. Quest’ultimo è supportato da un segnale rialzista dello Swing Indicator che dovrebbe spingere, a patto che i supporti tengano, verso gli obiettivi indicati in figura.

Time frame settimanale

Relatech

Relatech: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

blank

Relatech: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te