Regaliamoci una carezza con la torta di amaretti soffice, gustosa e leggera

Nei tipici pomeriggi autunnali può accadere che, nel bel mezzo delle nostre attività quotidiane, ci assalga la voglia di una pausa dolce. Non rinunciamoci, facendoci prendere dai sensi di colpa.

In questi casi, allora, regaliamoci una carezza con la torta di amaretti soffice, gustosa e leggera e diamo uno smacco di bontà al quotidiano fluire del tempo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Buona per il nostro palato, ma anche per la nostra salute. Questo perché saremo premurosi a scegliere accuratamente a monte gli ingredienti necessari e di preparare questa bontà con le nostre mani.

La scelta accurata degli ingredienti

La farina tipo 1 è il giusto equilibrio per favorire la lavorabilità del dolce e apportare principi nutrizionali più vicini alla farina integrale.

Negli amaretti c’è già lo zucchero. Ne aggiungiamo un quantitativo minimo ulteriore e del tipo integrale, di canna.

Ma se volessimo osare, per abituare il palato ad un dolce meno marcato, potremmo anche provare a fare a meno dell’aggiunta di zucchero. Se poi, a dolce finito, dovesse risultare non proprio dolce a sufficienza, potremmo ovviare con una spolverata finale di zucchero a velo.

Il latte vaccino può essere sostituito dal latte di mandorle o di soia, per rendere più leggera e digeribile la nostra preparazione. In tal caso, la torta sarebbe adatta anche agli intolleranti al lattosio.

La granella di nocciole è quel tocco che dona un sapore più rustico e un piacere in più al palato.

Occorrente per il dolce

Ecco, di seguito, gli ingredienti occorrenti per il dolce:

a) 250 gr di farina tipo 1;

b) 170 ml di latte;

c) 100 gr di amaretti;

d) 80 ml di acqua;

e) 70 ml di olio di semi;

f) 30 gr di nocciole in granella;

g) 25 gr di amido di mais;

h) 20 gr di zucchero di canna integrale;

i) un baccello di vaniglia;

l) una bustina di lievito per dolci.

Preparazione

Aggiungiamo in una ciotola la farina, gli amaretti sbriciolati, le nocciole in granella, lo zucchero e l’amido di mais. Mescoliamo il tutto per bene.

In un altro recipiente inseriamo il latte con i semi di vaniglia prelevati dal baccello, aiutandoci con la lama del coltello. A seguire aggiungiamo l’acqua. Ora trasferiamo questo contenuto nella ciotola con gli ingredienti secchi, insieme all’olio e al lievito. Mescoliamo aiutandoci con una frusta elettrica.

Imburriamo e infariniamo una tortiera di 20 cm massimo e inforniamo a 180° statico, per circa trenta minuti.

Come si vede, una preparazione semplice, facile e veloce. Dunque, quando la tipica  malinconia autunnale ci assale, regaliamoci una carezza con la torta di amaretti soffice, gustosa e leggera.

In quest’articolo, invece, è possibile prendere visione della buonissima torta di zucca e mandorle.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te