Radicchio, gorgonzola e ingrediente segreto per un risotto gourmet

Quando pensiamo al radicchio, non può che venirci in mente quella meravigliosa Regione che è il Veneto. E non potrebbe essere altrimenti, in quanto è proprio in quelle terre che la natura ci regala questa cicoria tanto apprezzata. Radicchio variegato di Castelfranco IGP, radicchio rosso di Treviso IGP, radicchio di Verone IGP e radicchio di Chioggia IGP.

Queste sono le punte di diamante di quest’ortaggio elegante e versatile. Le sue note amarognole possono dare al piatto quella spinta in più che lo rende indimenticabile.  Bisogna solamente saperlo cucinare, trattare e abbinare. Ecco, quindi, il radicchio, gorgonzola e ingrediente segreto per un risotto gourmet.

Gli ingredienti

Ecco gli ingredienti occorrenti:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

a) riso Carnaroli (200 grammi);

b) radicchio rosso di Treviso (100 grammi);

c) gorgonzola (80 grammi);

d) uvetta (a piacimento);

e) scalogno (quanto basta);

f) burro (quanto basta);

g) olio evo;

h) sale e pepe;

i) ingredienti per brodo vegetale (carote, sedano, cipolla).

La preparazione

Stiamo dunque parlando di un risotto senza carne: ci serve il brodo vegetale. Pentola, acqua bollente e i classici ingredienti: sedano, carota e cipolla.

Ognuno ha la sua modalità di preparazione del brodo, e Noi di ProiezionidiBorsa vogliamo rispettare le diversità. Alcuni si procurano addirittura il brodo già preparato. Tutto va bene, basta che sia presente nella preparazione del risotto.

Quindi, andiamo a inserire una generosa noce di burro accompagnata da un filo d’olio evo in padella. Una volta sciolto il burro, tostiamo per bene il riso girandolo per bene con l’aiuto di un mestolo in legno. Allunghiamo con il brodo e cominciamo a pulire il radicchio. Togliamo la parte inferiore e lo tagliamo a listarelle finissime.

Evaporato il brodo, inseriamo il radicchio e allunghiamo con altro brodo. Nel frattempo, prendiamo la nostra uvetta e la passiamo velocemente al forno, 180 gradi per cinque, sei minuti. Passato quel tempo, facciamo mantecare il risotto a fuoco bassissimo o quasi spento con il gorgonzola tagliata a pezzettini, e cominciamo l’impiattamento.

Disponiamo il risotto sul fondo e mettiamo la nostra uvetta in superficie. Il piatto è pronto, e consigliamo di abbinarlo ad un ottimo Pinot nero, come consigliamo qui. Radicchio, gorgonzola e ingrediente segreto per un risotto gourmet.

Consigliati per te