Questo trucco per far smettere il cane di abbaiare sta spopolando tra gli addestratori e funziona davvero

Educare il nostro cane alle buone maniere può spesso rivelarsi un’impresa. Tra i problemi più diffusi in assoluto c’è l’abbaiare eccessivo del cane. È naturale che il nostro Fido abbai alla porta, o risponda all’abbaio dei cani vicini. Dopotutto, se ci pensiamo, per millenni quello è stato il suo compito: avvertire i suoi umani dei pericoli. Nel mondo moderno però, soprattutto se viviamo in appartamento, sarebbe preferibile che il cane si comportasse in maniera più tranquilla e rilassata. Ma come fare a fargli capire che non deve stare sempre allerta e che può rilassarsi? Esiste un trucchetto sorprendentemente semplice, che gioca sulla psicologia del nostro compagno peloso. Vediamo quale.

Perché ignorarlo o sgridarlo non funziona

Innanzitutto, sfatiamo alcuni miti. Non bisogna punire il cane con la forza quando si comporta nella maniera sbagliata. Un comportamento violento da parte nostra ottiene un solo risultato: distruggere il rapporto di fiducia che il nostro cane instaura con noi.

Il metodo adeguato è invece quello del rinforzo positivo: premiare il cane quando si comporta bene, ignorarlo o sgridarlo (solo a voce) quando si comporta male. Purtroppo però, spesso nel caso dell’abbaio eccessivo questo metodo non funziona. Se lo ignoriamo, il cane abbaia ancora di più per attirare la nostra attenzione. Se lo sgridiamo, penserà che c’è davvero qualcosa di cui essere allarmati dato che stiamo ‘abbaiando’ anche noi. Ma allora qual è il comportamento corretto?

Questo trucco per far smettere il cane di abbaiare sta spopolando tra gli addestratori e funziona davvero

Il trucco è veramente semplice: si tratta di giocare sulla psicologia del cane. Lui abbaia perché pensa che ci sia qualcosa di cui deve allertarci. Se noi riconosciamo i suoi scopi, e rispondiamo ai suoi avvertimenti, lui si calmerà. Procediamo quindi in questo modo. Quando il cane abbaia alla porta o alla finestra noi dovremmo alzarci e andare a controllare che cosa succede fuori. Il cane, vedendo che prendiamo noi in mano la situazione, si calmerà. Le prime volte passiamo molto tempo a controllare che non ci siano intrusi. Man mano che il cane si abitua a questo comportamento, basterà una sbirciata veloce all’esterno per calmare il cane. Alla fine, basterà una semplice parola per far capire al cane che abbiamo sentito il suo avvertimento, e che non c’è niente di cui preoccuparsi.

Il trucco funziona senza intimidazioni

Questo trucco per far smettere il cane di abbaiare sta spopolando tra gli addestratori e funziona davvero perché non usa la forza o l’intimidazione e ci aiuta a costruire un rapporto più genuino con Fido.

Un altro comportamento strano, e a volte fastidioso, che può assumere il cane è seguirci dappertutto. Ecco perché il cane ci segue dappertutto in casa, e non è solo perché ci ama.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te