Questo spray naturale contro la caduta dei capelli sembrerebbe favoloso per stimolare la crescita e avere capelli folti e lucenti

La perdita di capelli è un fenomeno che affligge sia uomini che donne. In alcuni periodi dell’anno sembrerebbe peggiorare, soprattutto autunno e primavera. Quando ci ritroviamo con la spazzola piena di capelli spezzati è impossibile non preoccuparsi almeno un po’.

In realtà generalmente si perderebbero fino a circa 100 capelli al giorno, con un aumento nelle stagioni appena citate. Questo afferma l’autorevole Istituto Humanitas, che però sottolinea che in determinati casi è necessario rivolgersi ad uno specialista.

La perdita di capelli infatti potrebbe dipendere da diversi fattori e si presenta in modo diverso tra uomo e donna. Nell’uomo è più tipica la stempiatura con arretramento della linea frontale. Mentre nella donna in genere interessa tutto il cuoio capelluto.

Tra i fattori che potrebbero causarla c’è sicuramente lo stress, ma anche lo stile di vita e alimentazione oltre alle frequenti colorazioni. Ma anche problemi di natura medica come l’alopecia androgenetica, iper o ipotiroidismo e patologie infiammatorie.

Questo spray naturale contro la caduta dei capelli sembrerebbe favoloso per stimolare la crescita e avere capelli folti e lucenti

Rivolgersi ad uno specialista diventa fondamentale per comprenderne le cause e attuare eventuali terapie. Ma quando si tratta solo di un problema prettamente estetico e non medico potremmo servirci di qualche rimedio naturale.

Abbiamo già parlato infatti dei benefici del rosmarino, una pianta molto usata in fitoterapia. Sembrerebbe non solo aiutare a regolare la produzione di sebo, ma anche stimolare la ricrescita dei capelli. Aggiungendo qualche goccia di olio essenziale durante lo shampoo.

Ma per un effetto ancora più delicato potremmo utilizzare una lozione vera e propria. In questo modo si eviterà di applicare l’olio essenziale direttamente sul cuoio capelluto. Un po’ troppo aggressivo per chi ha una cute sensibile.

L’occorrente per la lozione spray

  • 4 rametti di rosmarino;
  • 1 bustina di tè alla menta piperita;
  • 1 bustina di tè alla curcuma;
  • e 1 bustina di tè all’ortica;
  • 500 ml di acqua distillata;
  • 1 flacone spray.

Procedimento

Facciamo bollire in un pentolino l’acqua distillata e trasferiamola in un contenitore alto e stretto.

Aggiungiamo i rametti di rosmarino e le tre bustine di tè. Mescoliamo in modo che il rosmarino sia ben coperto.

Lasciamo riposare l’infuso almeno per 24 ore e poi filtriamolo con un colino. Versiamo la lozione in un flacone spray e conserviamo il resto in frigo.

Ora vediamo come utilizzarlo per testarne l’efficacia. Dividiamo i capelli in sezioni come se dovessimo applicare una tinta e spruzziamo il prodotto all’attaccatura dei capelli. Due spruzzi andranno bene per ogni sezione e procediamo per tutta la testa.

Dopodiché massaggiamo l’acqua al rosmarino per farla penetrare bene nel cuoio capelluto. E ripetiamo il procedimento una volta al giorno o ogni due giorni. Trattandosi di acqua non è necessario risciacquarla, possiamo tranquillamente fare la normale piega.

Quindi, questo spray naturale contro la caduta dei capelli potrebbe essere davvero utile per rallentare la perdita di capelli. Ma è sempre bene risalire alle cause che hanno portato a questo problema. Meglio rivolgersi al proprio medico o al dermatologo per valutare se è necessario seguire una terapia.

Approfondimento

Niente più capelli opachi, secchi e sfibrati con questo segreto da applicare a casa per averli lucidi e morbidi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te