Questo secondo di pesce economico è pronto in 10 minuto ed è un mix perfetto di omega 3 e nutrienti amici del cuore

Mentre tendono a sconsigliare sempre di più il consumo di carne, i nutrizionisti continuano a consigliare quello di pesce. Una dieta a base di pesce, infatti, non sembrerebbe aumentare i rischi tumorali come una dieta prettamente carnivora. In più, il pesce ha il prezioso vantaggio di essere fonte privilegiata di omega 3, grassi buoni ed essenziali per il nostro organismo.

L’unico problema che abbiamo con il pesce è che spesso costa tanto ed è difficile prepararlo. Oggi, però, vediamo come preparare un secondo di pesce semplice ed economico. Questa ricetta, presa in prestito dalla tradizione napoletana, è addirittura consigliata dagli esperti della Fondazione Veronesi. Gli esperti ne esaltano sia l’alto tasso di omega 3, sia la presenza di nutrienti amici della salute cardiovascolare.

Questo secondo di pesce economico è pronto in 10 minuti ed è un mix perfetto di omega 3 e nutrienti amici del cuore

Oggi parliamo dello stocco a fungitello, piatto a base di stoccafisso tipico della tradizione italiana, che conserva tutti i benefici del pesce azzurro. Per preparare questo piatto abbiamo bisogno di:

  • 800 g di stoccafisso già ammollato;
  • 500 g di pomodori;
  • 1 rametto di basilico;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • farina di tipo 1;
  • sale e pepe q.b.

Le dosi sono calibrate per garantire 4 portate. Il vantaggio di questo piatto, oltre ai suoi valori nutrizionali, è che si prepara in un batter d’occhio ed è buonissimo. Inoltre, a differenza di molti altri pesci, lo stoccafisso ha prezzi più che ragionevoli e non farà piangere il portafoglio. Vediamo di seguito come preparare il nostro stocco a fungitello.

Non più di 10 minuti per un’esplosione di omega 3 e non solo

Per preparare questo secondo di pesce economico, cominciamo tagliando i pomodorini a cubetti e sminuzzando il basilico. Tagliamo a piccole rondelle anche gli spicchi d’aglio e mettiamole a soffriggere in padella con un 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva e 2 d’acqua.

Quando l’aglio si sarà indorato, togliamolo dalla padella, sostituendolo con pomodori, basilico, sale e pepe. Facciamo cuocere il tutto per 5 o 10 minuti, finché il sugo si sarà ristretto.

Nel mentre, lessiamo lo stoccafisso ed eliminiamo lisca e pelle. Infariniamolo e finiamo di cuocerlo nella padella con il sugo per 2 minuti.

Questo piatto è ricchissimo di omega 3 (dati dallo stoccafisso). Inoltre, grazie al pomodoro, è anche una fonte preziosa di acido alfa-linoleico, molecola consigliata per prevenire le malattie cardiovascolari.

Lettura consigliata

Questo secondo di pesce semplice ed economico con sole 224 calorie ci riempie di proteine e omega 3

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te