Questo metodo infallibile permette di sapere cosa sta facendo il partner al telefono e di non essere scoperti 

Non fare scoprire ad un’altra persona se si sta facendo qualcosa di scorretto sul telefono è un’arte sottile che poche persone hanno perfezionato. Questo metodo infallibile permette di sapere cosa sta facendo il partner al telefono e di non essere scoperti anche dalle persone più attente. Come si può fare? Iniziamo subito a scoprirlo.

Questo metodo infallibile permette di sapere cosa sta facendo il partner e di non essere scoperti

Un messaggio magari di troppo, una spunta di un’app non conosciuta oppure un periodo in cui il proprio partner è troppo evasivo.

Spesso e volentieri tutti questi messaggi sono chiari segnali che qualcosa non va e che bisogna tenere le antenne ben alzate. Ma come scoprire la persona sul fatto?

Questo metodo infallibile permette di spiare una persona al telefono e di non essere scoperti. Iniziamo a capire come fare passo per passo.

Il primo passo è il più difficile. È necessario prendere in mano e sbloccare il telefono della persona. Aspettare magari che dorma o che lasci il telefono incustodito. Nel caso il partner abbia un iPhone si può aspettare che dorma e mettergli il telefono davanti alla faccia. Il riconoscimento facciale farà il resto. Una volta fatto questo i rimanenti passi sono facili.

Come scoprire la verità spiegato passo per passo

I veri geni del male utilizzano siti di incontri oppure messaggiano su WhatsApp per molto tempo ma sono abbastanza furbi da coprire le proprie tracce. Cancellano i messaggi dal telefono, eliminano i contatti da Facebook o WhatsApp oppure eliminano le app incriminanti.

Come scoprire cosa hanno fatto anche di fronte a questi comportamenti? La risposta è facile e si chiama “tempo di utilizzo”.

Se il possessore del telefono dispone di un iPhone basterà entrare sulle impostazioni. Cliccare quindi su “Cerca” e digitare “tempo di utilizzo”. Cliccarci sopra e poi, ancora, cliccare su “Visualizza tutte le attività”.

Si potrà vedere esattamente quanto ogni persona ha utilizzato quelle funzioni del telefono ogni giorno della settimana. Anche il più grande genio del male che installa e poi cancella le app di incontri o similari non avrà scampo.

E magari si è notato che il partner è diventato sfuggente da un certo giorno in poi? Si può controllare il telefono per quel periodo e nei giorni dopo. Se si vede che di colpo l’utilizzo di WhatsApp, di Facebook o delle chiamate è aumentato di botto allora c’è da preoccuparsi.

Abbiamo visto, dunque, come questo metodo infallibile permette di sapere cosa sta facendo il partner al telefono e di non essere scoperti

Per tutti quanti gli amanti dei telefono questo articolo spiega come fare in modo che lo stesso si scarichi meno in fretta.

Consigliati per te