Questo metodo di risparmio arriva dal Giappone ed è semplicissimo replicarlo a casa

La Redazione di ProiezionidiBorsa, in un suo precedente articolo, aveva trattato il tema del metodo Kakebo, un semplice stratagemma di risparmio di origine giapponese. Oggi, intende approfondire questo tema e suggerire ai Lettori come realizzare a casa il proprio libro giornale e tenere memoria delle spese mensili della famiglia.

Fondamenti del metodo

Il metodo Kakebo, brevemente, analizza costi e risparmi della famiglia, tramite la compilazione di una sorta di registro contabile in cui annotare spese e guadagni.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Nello stesso, è possibile indicare gli obiettivi di risparmio e tenere traccia del denaro da risparmiare per desideri od obiettivi futuri.

Ogni giorno avrà una tabella da compilare accuratamente. Solo a fine mese è possibile stilare un bilancio consuntivo, da cui trarre insegnamenti per il mese successivo.

Come realizzarlo autonomamente

Questo metodo di risparmio arriva dal Giappone ed è semplicissimo replicarlo a casa. Il libro giornale del metodo Kakebo è in vendita online, da parte di numerosi siti web. Per chi intende provare a realizzarlo autonomamente, risparmiando del denaro, ProiezionidiBorsa mostra come fare.

Questo è anche un primo approccio per appurare che il metodo funzioni, risparmiando sul bilancio familiare. Consigliamo, per comodità, di prendere un’agenda con i giorni già segnati. Eventualmente, è possibile anche appuntare i giorni autonomamente, su un comune foglio di carta bianco.

Come procedere

Iniziare individuando un obiettivo di spesa mensile. Questo è la quantità di denaro che è possibile spendere, sottratto l’eventuale somma da risparmiare per evenienze improvvise o per un progetto futuro.
Dividere l’obiettivo di spesa mensile per il numero di settimane. Poi, dividerlo per ogni singolo giorno. In questo modo, avremo ottenuto 3 diversi obiettivi di spesa: giornaliero, settimanale, mensile. A ogni scadenza, sarà possibile verificare il rispetto di questi tetti massimi di spesa.

Consigliamo allora di appuntare ogni giorno la spesa quotidiana, in modo da analizzare eventuale denaro risparmiato o spese eccessive rispetto all’obiettivo giornaliero. Questo metodo serve ad avere più controllo delle spese e un animo molto più sereno.

Pagine extra e personalizzazione del Kakebo

Il metodo Kakebo presenta, nel libro giornale, una serie di pagine aggiuntive in cui riassumere le spese totali suddivise per categorie. Molto sinteticamente, è possibile capire quanto la famiglia spende per il cibo, quanto per un abbonamento mensile per film, per comprare vestiti e così via.

Con il tempo, consigliamo di aggiungere gradualmente queste stime, in modo da capire su quali categorie è possibile risparmiare e quali sono invece spese necessarie. L’obiettivo è personalizzare il libro giornale del metodo Kakebo.

Ormai è chiaro che questo metodo di risparmio arriva dal Giappone ed è semplicissimo replicarlo a casa con questi consigli. Tentare non costa nulla!

Consigliati per te