blank

Questo insetto quasi invisibile ha un alto potere infestante ma così lo sconfiggiamo

Le piante del giardino sono spesso soggette ad attacchi da parte di piccoli insettini. E questo insetto quasi invisibile ha un alto potere infestante ma così lo sconfiggiamo. Questi insetti sono quasi invisibili, ma le nostre piante vengono comunque attaccate e a lungo andare perdono il loro colore naturale, le foglie si seccano, si bruciano e alla fine cadono.

Ad occhio nudo è difficile vederli perché appaiono, se uno analizza bene la foglia, come dei puntini rossi. Il problema è che non sono assolutamente puntini rossi. Bensì sono gli invisibili ragnetti rossi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Questo insetto quasi invisibile ha un alto potere infestante ma così lo sconfiggiamo

I ragnetti rossi sono assolutamente innocui per noi. Per le nostre piante no, perché loro si nutrono proprio di queste. Quindi cosa possiamo fare per evitare che le nostre piante diventino il cibo preferito dei ragnetti rossi? Ci sono tre semplici cose da fare e da ricordare.

Le coccinelle

Le coccinelle sono degli insetti veramente carini e si dice che portino anche fortuna. Be’ oltre a portare fortuna amano i ragnetti rossi, infatti questi sono il cibo preferito delle coccinelle. Quindi se si vede una coccinella su una foglia non facciamola volare via, ma lasciamola lì a mangiare i ragnetti rossi.

Annaffiare a pioggia

Questi invisibili insettini amano le temperature calde e secche. Quindi quando si annaffiano le piante bisogna farlo a pioggia. Quindi dall’alto, bagnando bene anche le foglie e creando un clima umido.

Olio di rosmarino

Un altro rimedio naturale è quello di usare l’olio di rosmarino. Sempre qui sulle colonne di ProiezionidiBorse abbiamo visto come il rosmarino sia un naturale antisettico, ed è fantastico da usare anche contro i ragnetti rossi. Basta mettere qualche goccia di olio assieme a dell’acqua all’interno di un nebulizzatore. La sera poi, dopo la normale annaffiatura a pioggia, spruzzare sulle foglie. E addio ragnetti rossi.

Approfondimento

Molte persone stanno spruzzando questo liquido fai da te per salvare le piante.

Consigliati per te