Questo incredibile trucco permette di fare il ciambellone con il forno di casa senza farlo bruciare 

Fornelli, padelle e fruste non sono per tutti. Non è un mistero: in cucina c’è chi è più bravo a cucinare e chi a mangiare. Anche ai più bravi chef e pasticcieri provetti, però, capita di sbagliare. Un errore che si commette spesso quando si preparano dei dolci, in particolare i ciambelloni, è quello di farli bruciare. Purtroppo la cucina di casa non sempre offre gli strumenti adeguati di un ristorante o di una pasticceria, ma non disperiamo. Questo incredibile trucco permette di fare il ciambellone con il forno di casa senza farlo bruciare.

ProiezionidiBorsa TV

A questo punto la curiosità è molto alta e la fretta di conoscere questo stratagemma ancora di più. Prima di svelarlo, però, invitiamo i nostri affezionati lettori a rimanere aggiornati su altri trucchi culinari e numerose ricette sul nuovo canale YouTube di ProiezionidiBorsa. I più volenterosi, se hanno piacere, possono condividere il messaggio con gli amici dei social. Bene, iniziamo da cosa non fare per bruciare il nostro ciambellone.

Cosa non fare

Per prima cosa dobbiamo evitare di posizionare il ciambellone nella parte alta o nella parte bassa del forno. Per ottenere un buon risultato l’ideale è quello di posizionare la nostra creazione nello scompartimento centrale del forno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

In secondo luogo, evitiamo di impostare la temperatura al di sopra dei 180°. Quindi, un po’ di pazienza, altrimenti il troppo calore rischia di vanificare il nostro sforzo.

Infine, no alla modalità ventilata, sì alla modalità statica. Quest’ultima è considerata la migliore per la cottura di ricette che contengono il lievito, come nel caso del ciambellone.

Questo incredibile trucco permette di fare il ciambellone con il forno di casa senza farlo bruciare

Veniamo quindi al punto. Questo incredibile trucco permette di fare il ciambellone con il forno di casa senza farlo bruciare: mettiamo una pirofila colma d’acqua nel forno. La posizioniamo nella parte bassa. In questo modo, possiamo ottenere due risultati soddisfacenti. Infatti, da un lato il calore proveniente dal basso sarà contrastato dalla presenza dell’acqua. Dall’altro lato, l’acqua sarà gradualmente assorbita dal dolce, in modo tale da renderlo ben cotto dentro e leggermente umido fuori.

 

Approfondimento

Ecco la ricetta originale dei favolosi brezel

Consigliati per te